23 febbraio 2019

Sport

Chiudi

09.08.2016

Odette, l’ atleta di Cristo
«Rosico per aver perso l’oro»

Odette Giuffrida
Odette Giuffrida

Sul tatami della terra degli atleti di Cristo (il brasiliano Kakà è il più famoso) ce n’è una con la divisa azzurra e la medaglia d’argento al collo. Odette Giuffrida (seconda nella prova olimpica di Rio 2016 nel judo 52 kg) è arrivata davvero a un passo dall’oro.

«Purtroppo - ammette - nella finalissima contro la kosovara Kelmendi Majlinda ho sbagliato io e quindi un po’ rosico...».

Il romanesco rende ancora più evidenti i sentimenti di Odette, protagonista comunque di un torneo olimpico straordinario. Perché un errore, anche se arrivato nel momento decisivo, non può cancellare una meravigliosa domenica, durante la quale l’azzurra ha spesso alzato gli occhi al cielo, come si vede fare a calciatori e altri atleti, che attraverso lo sport, mostrano al mondo l’importanza che attribuiscono alla fede e alla religione.

«Io - confida Odette - sono molto credente, mi considero un’atleta di Cristo. Sono convinta che per ognuno di noi il Signore abbia disegnato un percorso: nel mio c’è anche il judo. E poi quegli occhi al cielo erano anche per mia nonna, che è lassù. Le aveva fatto una promessa, penso che non la sto deludendo». Ad Odette, 22 anni, non piace parlare di una vita fatta di sacrifici. «Quelli li hanno fatto i miei genitori per seguirmi e sostenermi in tutti i miei allenamenti e nelle mie gare. A me, fin da quando ero bambina, è sempre piaciuto il judo, uno sport che consiglio anche a donne più grandi: può essere un aiuto per difendersi e camminare per strada con più tranquillità». Ora, per la judoka italiana, è tempo di festeggiare, ma solo per qualche giorno, prima di tornare sul tatami perché un nuovo obiettivo è stato già fissato: «Potevo vincere l’oro già qui, a Tokyo 2020 sarà diverso».

E se ci fosse Roma 2024? «Magari, sarebbe un sogno poter disputare un’Olimpiade nella mia città».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
43
Palermo
42
Benevento
39
Hellas Verona
39
Lecce
38
Pescara
38
Spezia
34
Perugia
32
Salernitana
31
Cittadella
30
Cremonese
27
Cosenza
27
Venezia
26
Ascoli
25
Foggia
21
Livorno
20
Crotone
19
Padova
18
Carpi
18
Brescia - Crotone
Carpi - Spezia
Cittadella - Lecce
Cremonese - Ascoli
Foggia - Benevento
Hellas Verona - Salernitana
1-0
Livorno - Venezia
Perugia - Cosenza
Pescara - Padova
Palermo - [ha Riposato]