Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
25 giugno 2018

Sport

Chiudi

24.12.2017

Centrale e Millenium, sarà una festa da onorare

Roberto Zambonardi (Centrale)
Roberto Zambonardi (Centrale)

Salvatore Messineo Giusto il tempo del pranzo in famiglia e un morso al classico panettone e poi via, in viaggio verso Taviano: sarà così che la Centrale McDonald’s trascorrerà il Natale. Le feste ormai sono ridotte al minimo nella pallavolo moderna, il campionato incombe e il giorno di Santo Stefano (ore 19,30), Brescia deve provare a ribadire il risultato dell’andata (3-0) contro la Pag e a mantenere un’imbattibilità che ormai dura da cinque giornate: «L’idea è proprio quella – ammette Roberto Zambonardi, tecnico della Centrale McDinald’s -. Non intendiamo fare tanti chilometri per nulla. Sarebbe davvero bello poter continuare a mantenere la nostra imbattibilità nel girone di ritorno». VINCERE a Taviano significherebbe mantenere il terzo posto e soprattutto confermare la stessa distanza dalla quinta posizione, l’ultima ad essere esclusa dai play off promozione. «In squadra c’è un bel clima e tutti i presupposti per continuare a fare bene come abbiamo fatto nel girone di ritorno – spiega Zambonardi -. A questo punto non possiamo tirarci indietro, ma dobbiamo continuare su questa strada per fare un ulteriore salto di qualità. Sappiamo che la gara di Taviano non sarà facile e che ci aspetta una bella battaglia su un campo difficile con il pubblico a ridosso del campo di gioco, ma abbiamo dimostrato di saper giocare una pallavolo di alto livello e di qualità e dobbiamo continuare a dimostrarlo. Speriamo che il giorno di Santo Stefano di quest’anno ci porti più fortuna dell’anno scorso». Vincere in ogni caso non sarà per niente facile anche perché Brescia si troverà un Taviano in una fase positiva, galvanizzato dalle ultime due vittorie consecutive contro Lagonegro e Club Italia Crai Roma che hanno certamente alzato la consapevolezza della squadra pugliese. COME ALL’ANDATA, la Centrale McDonald’s dovrà guardarsi dall’opposto Bigarelli e dagli schiacciatori Astarita e lo spagnolo Ruiz, mentre completeranno la squadra di Liccheli i due centrali Smiriglia e Torsello, il palleggiatore Mariella e il libero Percoco che ha preso il posto di Bruno passato al Bolzano. Brescia dovrebbe invece tornare ad affidarsi al suo sestetto base visto che Esposito pare completamente ristabilito e Bellei ha avuto qualche giorno in più per far riposare la sua tibia sinistra. Il sestetto di Zambonardi dovrebbe essere così composto da Bellei opposto al palleggiatore Tiberti, Esposito e Codarin al centro, Cisolla e Mazzon in banda con Fusco libero e Margutti pronto ad entrare per dare man forte in battuta o in ricezione. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
82
Frosinone
71
Parma
69
Palermo
68
Venezia
66
Bari
64
Cittadella
63
Perugia
60
Foggia
57
Spezia
53
Carpi
52
Salernitana
51
Cremonese
48
Cesena
47
Brescia
47
Pescara
47
Avellino
45
Ascoli
45
Novara
44
Entella
41
Pro Vercelli
40
Ternana
37
Avellino - Spezia
1-0
Brescia - Empoli
0-2
Carpi - Cittadella
1-1
Cremonese - Venezia
5-1
Entella - Frosinone
0-1
Foggia - Salernitana
1-0
Palermo - Cesena
0-0
Parma - Bari
1-0
Perugia - Novara
1-1
Pescara - Ascoli
0-1
Pro Vercelli - Ternana
2-1