Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 ottobre 2018

Sport

Chiudi

03.02.2018

Centrale McDonald’s, il bello comincia adesso

Il presidente Giuseppe Zambonardi, Alessandro Pedretti con i giocatori Centrale McDonald's: per una seconda fase di stagione al top
Il presidente Giuseppe Zambonardi, Alessandro Pedretti con i giocatori Centrale McDonald's: per una seconda fase di stagione al top

Salvatore Messineo La pausa è finita. Ed è tempo per la Centrale McDonald’s di tornare in campo: si parte con una nuova fase, quella che assegna i posti per le sfide finali ad eliminazione diretta per la conquista della promozione in SuperLega. E’ la fase più affascinante, ma allo stesso tempo la più difficile, che mette di fronte le prime quattro squadre del girone Bianco della prima fase contro le prime quattro del girone Blu. «Ed è già un bel traguardo essere qui – ammette Giuseppe Zambonardi, presidente dell’Atlantide Brescia -. All’inizio della stagione ci avrei messo una firma ad occhi chiusi ma ora l’appetito vien mangiando e nonostante gli acciacchi che ci stanno perseguitando, puntiamo a qualcosa di più. Non possiamo fermarci proprio ora. Speriamo solo che il pubblico venga San Filippo e ci sostenga in questa seconda e ancor più difficile fase di campionato». SI COMINCIA domani (ore 18) con Santa Croce, seconda forza del girone Blu, poi ci sarà la trasferta di Roma contro la Ceramica Scarabeo (prima del secondo girone) e lunedì 19 febbraio (ore 20,30) match contro la Videx Grottazzolina per chiudere il girone di andata a Siena domenica 25 febbraio. Il ritorno nelle quattro domeniche di marzo. Al termine, le prime sei squadre accederanno direttamente ai play off promozione, mentre la settima e l’ottava si scontrano con le prime due della Pool B (andata e ritorno con eventuale golden set) per conquistare gli ultimi due posti nella griglia delle otto che proveranno il salto in Superlega attraverso incontri ad eliminazione diretta. In classifica, la Centrale McDonald’s non parte da una posizione felicissima (è sesta a quota 7 con Siena), ma niente è perduto:«Non vogliamo accontentarci di quello che abbiamo fatto – dice Alberto Cisolla nel corso della conferenza stampa alla Sicuram Service di Concesio di Alessandro Pedretti -. Vogliamo continuare a sognare. Andremo in campo con lo spirito di sempre, quello di continuare a vincere contro ogni avversario. Certo, sappiamo benissimo che non sarà facile vista la nostra posizione di classifica e che incontreremo le migliori quattro formazioni dell’altro girone, ma il nostro impegno non verrà mai meno. L’asticella si è alzata, il livello delle nostre prossime avversarie pure, ma noi non intendiamo tirarci indietro. Abbiamo sfruttato questo periodo di inattività per recuperare le forze e qualche acciacco e presentarci al meglio a questa seconda fase. Ora ci siamo e vogliamo dare il meglio delle nostre possibilità». SE UN GIOCATORE navigato come Cisolla non si tira indietro di fronte alle prossime difficoltà, non sono da meno i giovani a cominciare dal centrale Davide Esposito, alla sua seconda stagione a Brescia: «Siamo in questa bellissima situazione e non possiamo certo mollare – ammette il forte centrale piemontese -. Continueremo a lottare e a dare il meglio anche in questa seconda fase davvero di grande stimolo per tutti noi». «Adesso arriva il bello – dice Riccardo Mazzon, altro giovane della Centrale McDonald’s – e non possiamo tirarci indietro. La più forte della Pool A? Tutte le squadre giunte a questo punto sono forti, ma in cima ci metto il Bergamo». «È splendido poter disputare questa fase – ammette Piero Margutti, giovanissimo schiacciatore del Brescia -. Ce la metteremo tutta per dare il meglio di noi». E con i giocatori ci saranno i tifosi che sicuramente cercheranno di spingere i propri beniamini verso altri e più importanti traguardi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Salvatore Messineo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pescara
15
Hellas Verona
13
Lecce
12
Spezia
12
Palermo
11
Cremonese
11
Cittadella
10
Benevento
10
Brescia
10
Salernitana
10
Perugia
8
Crotone
7
Ascoli
6
Padova
6
Carpi
5
Foggia
4
Venezia
4
Cosenza
4
Livorno
2
Brescia - Padova
4-1
Carpi - Cosenza
1-1
Cremonese - Salernitana
0-0
Foggia - Ascoli
3-2
Hellas Verona - Lecce
0-2
Livorno - Spezia
1-3
Palermo - Crotone
1-0
Perugia - Venezia
1-0
Pescara - Benevento
2-1
Cittadella - [ha Riposato]