Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 novembre 2018

Sport

Chiudi

08.09.2018

Il Radici Cazzago non si pone limiti

Useppe Cosa: confermato
Useppe Cosa: confermato

La nuova stagione di Serie C del Radici Cazzago inizia da Rovato vista l’indisponibilità momentanea del suo impianto sportivo: «Voglio ringraziare caldamente – dice Giovanni Bonomi, presidente della società francacortina, accompagnato dal direttore sportivo Alessio Baroncini - il Comune di Rovato, il Volley Rovato, la Pallacanestro Rovato e il Montorfano Rovato per averci concesso degli spazi di allenamento nel loro palazzetto in attesa che i lavori nella palestra di Cazzago vengano terminati. In questo modo possiamo iniziare a preparare adeguatamente questa annata che speriamo ricca di soddisfazioni. Lavoreremo proprio per questo». È una nuova stagione all’insegna dell’ottimismo e della grande voglia del gruppo di lavorare per raggiungere al più presto la migliore coesione possibile. La società non vuole retrocedere di un passo rispetto al bel campionato passato e vuole confermarsi nelle zone alte della classifica: nella passata stagione la squadra della Franciacorta chiuse al terzo posto, in compagnia del Pro Patria e a un passo dal secondo posto occupato dalla Besanese. L’obiettivo magari è fare ancora meglio. LE REDINI della squadra sono state ancora una volta affidate a Luca Antonini, il tecnico che si avvarrà della collaborazione di Pasquale Baroni. Per quanto riguarda ilroster, è stato in pratica confermato lo stesso sestetto dell’anno scorso: Useppe Cosa al palleggio e Francesco Pessina opposto, Marco Scabelli e Michele Leali al centro, Jacopo Branz e Angelo Valloncini in banda. Si tratta di 6 giocatori capaci di conquistare i play-off promozione e di mettere a terra la bellezza di 1.447 palloni con Pessina (376) e Valloncini (328) migliori realizzatori del campionato. Confermato nella rosa anche il libero Matteo Cripezzi che in questa stagione sarà affiancato da Bhupinder Singh. A questi 8 giocatori si sono aggiunti il palleggiatore Andrea Dotti, classe 1999 l’anno scorso ai Lupi del Valtrompia in serie D; lo schiacciatore Gabriele Tomasoni, in prestito dal Dello dopo che l’anno scorso ha disputato il campionato di Serie C con la maglia dell’Olimpia Bergamo, e infine il centrale Marco Rodegari (184 punti l’anno scorso) e l’opposto Marco Liantonio (129) entrambi nella passata stagione all’Adro Palazzolo in C e che quest’anno non si presenta ai nastri di partenza della categoria pur dopo una buona stagione, rovinata solo nell’ultimissima parte. A partire però non è solo la prima squadra, ma anche tutto il settore giovanile. Per i più piccoli, il Radici Cazzago ha indetto allenamento gratuiti fino alla fine del mese di settembreper chi volesse provare a praticare questo sport ed entrare poi nella grande famiglia della società franciacortina. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

S.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
24
Pescara
22
Salernitana
20
Cittadella
19
Lecce
19
Brescia
18
Hellas Verona
18
Benevento
17
Perugia
17
Cremonese
15
Ascoli
15
Spezia
13
Venezia
12
Crotone
12
Padova
11
Cosenza
8
Foggia
7
Carpi
7
Livorno
5
Ascoli - Padova
2-3
Brescia - Hellas Verona
4-2
Carpi - Benevento
2-2
Cittadella - Venezia
3-2
Cosenza - Lecce
2-3
Cremonese - Livorno
1-0
Palermo - Pescara
3-0
Perugia - Crotone
2-1
Salernitana - Spezia
1-0
Foggia - [ha Riposato]