Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
domenica, 17 dicembre 2017

La Centrale apre la casa: un Club per il debutto

Alberto Cisolla, ormai bresciano d’adozione, è una delle guide della Centrale attesa oggi al debutto (BATCH)

La Centrale McDonald’s c’è. Per il quarto anno consecutivo la squadra cittadina è pronta ai nastri di partenza del campionato di serie A2 maschile e oggi debutta (ore 18) al PalaSanFilippo contro i giovani del Club Italia Crai Roma. «Siamo davvero pronti a iniziare – dice il tecnico Roberto Zambonardi -. La squadra si è preparata molto bene in vista di questo primo appuntamento e sono fiducioso».

I PRECEDENTI però non sono proprio favorevoli al Brescia che nella passata stagione vinse un solo incontro su quattro contro i giovani romani, ma oggi si riparte dall’inizio e tutto può accadere: «Sappiamo che incontreremo una squadra giovane, ma anche talentuosa – aggiunge Zambonardi – ed è per questo motivo che non abbiamo voluto lasciare niente al caso e ci siamo preparati come meglio non potevamo. Nelle ultime amichevoli ho visto bene i ragazzi e so che ci metteranno l’anima pur di vincere questa prima gara di campionato».

Sicuramente cercherà di dare il massimo Pietro Margutti che l’anno scorso vestiva la magia del Club Italia e oggi per la prima volta si troverà di fronte alcuni dei suoi ex compagni come Cantagalli, Recine, Gardini, tutti peraltro figli d’arte, guidati in panchina da Monica Cresta, ai quali si sono aggiunti il capitano Roberto Russo e il regista di scuola Modena Nicola Salsi per portare un contributo di esperienza in più ad una squadra composta prevalentemente da under 19: «Per Pietro sarà sicuramente una gara particolare – commenta Zambonardi – come lo sarà per tutta la squadra che vuole partire con il piede giusto dopo la disgraziata stagione scorsa. C’è in tutti noi una grande voglia di riscatto nella speranza che anche la fortuna non ci volti le spalle come nella passata stagione. La squadra ha le qualità per dare un buon spettacolo ai tifosi che speriamo arrivino in tanti a darci il calore necessario per iniziare questo nuovo ed equilibrato campionato di A2 maschile».

PROPRIO PER FACILITARE i tifosi la società ha voluto prezzi sostenibili per tutti: 45 euro l’intero e 35 il ridotto per gli under 16 e gli over 65. Per ogni abbonato poi ci sarà una maglia di gioco personalizzata con nome e numero. Per quanto riguarda il prezzo di ogni singola partita, la società ha posto un biglietto unico a 6 euro per qualsiasi tipo di posto a sedere al San Filippo con ingresso gratis per gli Under 12.

In campo i tifosi dovrebbero vedere la Centrale McDonald’s schierata con capitan Tiberti nel ruolo di regista e il nuovo arrivato Bellei opposto, Cisolla in banda con Margutti, il riconfermato Esposito con la new entry Codarin al centro, Fusco libero. Il Club Italia dovrebbe mandare in campo Salsi in regia e Cantagalli opposto, Recine e Gardini in banda, Cortesia e Mosca al centro, Federici libero.