Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 gennaio 2018

Sport

Chiudi

31.12.2017

Millenium, le sette meraviglie per salire sempre più in alto

La festa della Savallese Millenium che sul campo di Ravenna ha centrato un’altra grande vittoriaLudovica Guidi: sette punti nella vittoria con la Teodora Ravenna
La festa della Savallese Millenium che sul campo di Ravenna ha centrato un’altra grande vittoriaLudovica Guidi: sette punti nella vittoria con la Teodora Ravenna

Biancamaria Messineo Settima meraviglia per la Savallese Millenium. La squadra bresciana batte, in trasferta, anche la Conad Olimpia Teodora Ravenna, tocca la settima vittoria consecutiva e chiude l’anno col botto, accendendo i fuochi d’artificio in anticipo e mettendo in archivio il girone di andata con l’ennesimo importante successo. «Bella vittoria –commenta il tecnico della Savallese Millenium Enrico Mazzola– anche se devo dire che il match è stato molto complicato, avevamo di fronte una squadra agguerrita, ma abbiamo fatto una partita fantastica, soprattutto in fase difensiva. Siamo riusciti a compensare l’assenza di Villani (rimasta a Brescia per un affaticamento alla schiena), con Dailey entrata al suo posto e Biava in banda. È una grandissima soddisfazione –conclude il coach–, è un girone di andata che termina con una posizione in classifica insperata ma del tutto meritata, che esprime una evoluzione notevole; ora dovremo trovare la forza per migliorarci ulteriormente». Con questo trionfo, la Savallese guadagna una posizione in classifica (ora è sesta) e supera il Soverato, delineando anche la sua futura avversaria in Coppa Italia: il Fenera Chieri. L’AVVIO DEL MATCH non è però per nulla roseo, con il Ravenna che vola, in pochi minuti, sul 5-1, per poi allungare ancora sul 7-2. È a questo punto, però, che le bresciane (Biava è al posto di Villani) cambiano totalmente volto: il loro livello in battuta aumenta, il lavoro a muro inizia a dare i sui frutti, e Prandi e compagne realizzano un incredibile break di 1-17, ribaltando le sorti del set e chiudendo sul 16-25. Nel secondo parziale, le avversarie ripartono senza timori, passando dal 4-2 all’11-7. La Savellese riesce comunque a rimanere attaccata al risultato (12-11), fino a impattare sul 16 pari. Da qui spicca il volo e si porta sul 17-19; ma le locali non si danno per vinte e impattano prima sul 21-21, poi sul 22-22. Norgini entra in battuta e mette in difficoltà le romagnole in ricezione e, con un break di 0-3, il parziale viene chiuso nuovamente della Savallese per 22-25. Nel terzo parziale la Teodora perde lo sprint iniziale e lascia dirigere i primi punti alla Millenium, che dopo il 2-3, aumenta le distanza sul 3-6. Qui, con un break di 4-0 che permette loro di passare in vantaggio per 7-6, le locali sembrano riprendere piglio; ma è solo fumo negli occhi, perché le bresciane pareggiano i conti sul 7-7 e ritornano al comando per 7-10. Sono tre lunghezze di vantaggio che vengono mantenute fino al 15-18; a questo punto la Conad Olimpia recupera e impatta sul 18 pari; Prandi e compagne si allontanano di nuovo, ma le ragazze di Angelini le riescono a passare avanti per 23-22, fino ad avere la meglio per 25-23. L’inizio del quarto parziale prosegue sulla scia dell’equilibrio (7-7, 9-9), poi le ospiti prendono il largo e allungano sull’11-14 e sul 14-17. Le romagnole si rifanno sotto e arrivano fin sul 17-18, si lotta fino al 21-22. Prandi e compagne questa volta non fermano la loro corsa e, con un punto dopo l’altro, lasciano le avversarie a bocca asciutta, sigillando il match, e il 2017, con il 21-25 finale. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
39
Frosinone
37
Empoli
34
Bari
34
Parma
33
Cremonese
32
Cittadella
32
Spezia
30
Venezia
29
Carpi
29
Pescara
28
Salernitana
26
Avellino
25
Perugia
24
Novara
24
Entella
24
Brescia
23
Cesena
23
Foggia
22
Ternana
21
Ascoli
20
Pro Vercelli
18
Avellino - Ternana
2-1
Brescia - Ascoli
0-1
Carpi - Bari
0-0
Cremonese - Cesena
1-0
Foggia - Frosinone
1-2
Palermo - Salernitana
3-0
Parma - Spezia
0-0
Perugia - Empoli
2-4
Pescara - Venezia
1-0
Pro Vercelli - Cittadella
1-2
Entella - Novara
2-1