Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 giugno 2018

Sport

Chiudi

07.03.2018

Millenium, subito la chance del riscatto

L’opposto Clara Decortes, 22 anni compiuti oggi, in azione
L’opposto Clara Decortes, 22 anni compiuti oggi, in azione

Due giorni di riposo e si riparte. Non importa quanto sia stata dura la batosta di domenica contro Trento, non importa che la Savallese Millenium debba ora affrontare l’ennesimo turno infrasettimanale: lo spettacolo deve continuare. Dopo l’amara sconfitta della decima giornata di campionato contro la Delta Informatica Trentino, con le bresciane cadute per 0-3, ora la sfida si fa ancora più difficile. STASERA alle 20.30 le leonesse dovranno difendere il fortino del Palageorge dall’attacco del San Giovanni Marignano, seconda in classifica con 56 punti, mentre la Savallese, quarta, insegue a -2. «Non dimentichiamoci che il Marignano ha vinto la Coppa Italia di A2» sottolinea il tecnico della Savallese Millenium, Enrico Mazzola. Nella finale il Battistelli aveva battuto Mondovì con un netto 3-1, squadra che però le ha restituito il favore nell’ultimo turno superandola con lo stesso risultato. «In questo campionato è importante non abbassare mai la guardia - prosegue coach Mazzola -. Il Battistelli è una squadra compatta e forte in tutti i fondamentali, equilibrata in fase di break e di cambio palla e ha un terminale d’attacco con numeri altissimi». All’andata le bresciane avevano battuto le romagnole al tie break in rimonta dopo l’1-2 iniziale, ma questo significa poco anche perché la Millenium è ancora indigesta dal boccone amaro di Trento. «Dobbiamo resettare tutto - sostiene Mazzola -, per ritrovare la fiducia nei nostri mezzi e la grinta che ci ha contraddistinto». Elementi che potrebbero rivelarsi fondamentali nell’affrontare giocatrici del calibro di Zanetti, l’opposto del ‘96 che da inizio stagione ha realizzato 471 punti. Saranno da tenere d’occhio anche le schiacciatrici Markovic e Saguatti, con i loro 350 e 344 palloni messi a terra, e i centri Casillo e Caneva, rispettivamente 233 e 225 palle positive. Ci vorranno impegno e forza di volontà per ritrovare lo spirito giusto e affrontare questa dura prova a testa alta e con la giusta dose di concentrazione. «Non dobbiamo perdere la testa, ma focalizzarci sulle nostre qualità per eliminare il timore nei confronti dell’avversario». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

B.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
82
Frosinone
71
Parma
69
Palermo
68
Venezia
66
Bari
64
Cittadella
63
Perugia
60
Foggia
57
Spezia
53
Carpi
52
Salernitana
51
Cremonese
48
Cesena
47
Brescia
47
Pescara
47
Avellino
45
Ascoli
45
Novara
44
Entella
41
Pro Vercelli
40
Ternana
37
Avellino - Spezia
1-0
Brescia - Empoli
0-2
Carpi - Cittadella
1-1
Cremonese - Venezia
5-1
Entella - Frosinone
0-1
Foggia - Salernitana
1-0
Palermo - Cesena
0-0
Parma - Bari
1-0
Perugia - Novara
1-1
Pescara - Ascoli
0-1
Pro Vercelli - Ternana
2-1