Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 luglio 2018

Sport

Chiudi

30.12.2017

Raus-Rizzi coppia d’oro con i punti garantiti Fabbro è un «martello»

Giulia Rizzi (Gussago)Andrea Raus (Villanuova)
Giulia Rizzi (Gussago)Andrea Raus (Villanuova)

Andrea Raus, giovane opposto della Tecnoace Villanuova, è il top scorer delle prime undici giornate di campionato di serie B e C maschile e femminile. Allenato da Stefano Caldera, Raus ha messo a terra la bellezza di 201 palloni con una media di 18,2. Meglio di lui, in termini di media a partita, ha fatto solo l’opposto della Tecnowood Pata Remedello Andrea Fabbro. Quest’ultimo ha una media realizzativa di 19,3 punti ed ha totalizzato 155 punti in otto partite giocate. MA INSIEME A LORO due vanno sottolineate le prestazioni di altri tre elementi davvero di razza. La prima è Giulia Rizzi, schiacciatrice dell’Lpr Record Supercyclon Gussago che ha messo a terra 176 palloni e risulta la migliore per quello che riguarda il settore femminile: davvero un incedere sontuoso per lei. Il secondo invece è Raffaele Bartoli, opposto del Lorini Montichiari, che ne ha conquistati 167 e il terzo è Francesco Pessina del Radici Cazzago con 164 punti. Giocatori che hanno inciso sul rendimento delle loro squadre e non è un caso che il Gussago è secondo in classifica del girone C della C femminile, Montichiari è terzo nel girone B della B maschile, Cazzago è addirittura primo del girone A della C maschile, mentre Remedello è solo decimo non avendo potuto sempre sfruttare le qualità di schiacciatore del suo opposto Fabbro. L’unica squadra a non essersi giovata dei punti del suo top scorer è il Tecnoace Villanuova (ha chiuso il 2017 al 13esimo posto nel girone B e in zona retrocessione) forse perché non ha avuto altri schiacciatori in grado di dare una buona mano all’opposto Raus a parte Alessio Podavini che in ogni caso è più indietro in questa speciale classifica con 104 punti. E non è un caso che non compaiono giocatrici dell’Adro e della Sanitars Maclodio, ultime a zero punti in classifica della serie B1 e B2 femminile. TRA LE DONNE, dietro a Giulia Rizzi, ecco Valentina Civardi e Benedetta Mambelli. Le due giocatrici, la prima schiacciatrice dell’Iseo Serrature Pisogne e la seconda del Bedizzole, hanno entrambe messo a terra 154 palloni con l’ottima media di 15,4 punti a partita. Peccato che le loro squadre non stiano viaggiando nelle zone alte della classifica della serie B1 femminile (le camune sono ottave e le bedizzolesi decime) anche se Civardi ha avuto l’aiuto di Federica Stroppa (123 punti) e Diana Giometti (114) e Mambelli quello di Francesca Gentili (117). NELLE PRIME POSIZIONI vanno anche rimarcate le performance della centrale della Bstz-Omsi Vobarno Sara Bertolini 153 punti, il giocatore dell’Adro Palazzolo Matteo Gandolfi, lo schiacciatore del Lorini Montichiari Luca Fellini con 145 punti in dieci gare e lo schiacciatore del Valtrompia Maurizio Montanari con 143 palloni vincenti. Poi tutti gli altri in una stagione che nella sua seconda metà è destinata sempre più ad infiammarsi. • S.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
82
Frosinone
71
Parma
69
Palermo
68
Venezia
66
Bari
64
Cittadella
63
Perugia
60
Foggia
57
Spezia
53
Carpi
52
Salernitana
51
Cremonese
48
Cesena
47
Brescia
47
Pescara
47
Avellino
45
Ascoli
45
Novara
44
Entella
41
Pro Vercelli
40
Ternana
37
Avellino - Spezia
1-0
Brescia - Empoli
0-2
Carpi - Cittadella
1-1
Cremonese - Venezia
5-1
Entella - Frosinone
0-1
Foggia - Salernitana
1-0
Palermo - Cesena
0-0
Parma - Bari
1-0
Perugia - Novara
1-1
Pescara - Ascoli
0-1
Pro Vercelli - Ternana
2-1