Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
giovedì, 19 ottobre 2017

Tvc Cazzago, la salvezza come primo traguardo

I ragazzi e i tecnici del settore giovanile del Cazzago, pronti per una nuova stagione: la prima squadra milita nel campionato di Serie C (BATCH)

Sarà un avvio all’insegna delle novità per il Tvc Cazzago, formazione che si prepara a ripartire nella Serie C maschile con una squadra ritoccata da ben sette innesti. Ritocchi necessari soprattutto per accrescere il tasso di esperienza di questa squadra.

È il caso dell’opposto Pessina e del palleggiatore Cosa, entrambi con un ricco palmares e una carriera spesa in serie B, mentre l’altro nuovo palleggiatore, Donna, arriva dalla Prima divisione di Adro; la banda Branz dal Sabbio di serie C, mentre il libero Pavonese è reduce dal campionato di D giocato con la maglia del Volley Leonessa.

Il centrale Leali torna dopo un anno di lontananza dalla società. Fra i riconfermati spiccano i nomi dei centrali Scabelli e Simoni, le bande Valloncini e Casnici, l’opposto Belotti e il libero Ferraglio, ai quali si aggiungono diversi atleti provenienti dalle varie under.

Il primo obiettivo della società è amalgamare quanto prima il gruppo, facendo sì che i più rodati possano trasmettere le loro conoscenze ai più giovani.

In termini sportivi i traguardi prefissati dalla dirigenza e, in primis dal presidente Giovanni Bonomi, sono riconducibili ad una salvezza tranquilla. Con la possibilità di provare a spiccare il volo nella parte alta della classifica nella parte conclusiva della stagione.

LE POTENZIALITÀ sembrano esserci, così come la grinta e la determinazione. La prima squadra avrà inoltre il compito di fare da esempio al settore giovanile, puntando anche sui buoni risultati, grazie ai quali la società franciacortina può avvicinare i tanti ragazzi del territorio al volley bresciano.

Non solo prima squadra: al centro dell’attenzione, oltre alla formazione che sarà protagonista in Serie C, ci sarà anche un vivaio da rendere sempre più ricco e florido, in grado di spronare la crescita tecnica individuale attraverso la creazione di gruppi con capacità tecniche affini che possano disputare simili allenamenti.

Le palestre saranno aperte a tutti i ragazzi e le ragazze interessate a praticare la pallavolo, senza contare le numerose iniziative messe in campo per far conoscere al maggior numero di persone i propri valori e attività. B.M.