Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 ottobre 2018

Sport

Chiudi

24.12.2017

Brescia, le soddisfazioni dai giovani

Alessandro Casali: il seconda/terza linea ha vent’anni
Alessandro Casali: il seconda/terza linea ha vent’anni

Non sarà stata una prima fase di stagione poco positiva sul piano dei risultati ad aver sporcato un 2017 comunque importante per il Brescia e per la presidentessa Federica Montanarini che, a pochi giorni dalla fine dell’anno, ha voluto dare un giudizio su questi dodici mesi che la Leonessa ha archiviato pochi giorni fa con la bella prestazione, seppur arrivata insieme ad una sconfitta, contro Noceto. Se la prima squadra si è limitata a confermarsi nel campionato di Serie A, sfiorando a lungo un posto nell’ultima edizione dei play-off per la promozione in Eccellenza, le soddisfazioni per la società di via della Maggia sono arrivate soprattutto dal settore giovanile, i cui numeri sono in crescita stagione dopo stagione; per i nuovi sponsor che hanno deciso di sposare la causa biancoblù e dal rapporto con le istituzioni che hanno permesso, dopo tanti decenni di attesa, di tagliare finalmente il nastro della nuova club house dello stadio Invernici. «SENZA DUBBIO non è stato un anno facile per quanto riguarda i seniores – spiega la presidentessa Federica Montanarini -, ma siamo comunque riusciti a toglierci soddisfazioni importanti in altri ambiti. Il nostro vivaio ad esempio, dal minirugby all’under 18, passando per l’accademia, ha ottenuto risultati importanti, mentre sono tanti gli sponsor che hanno deciso di restare al nostro fianco, così come quelli che hanno deciso di intraprendere un nuovo cammino insieme. Ringrazio anche il Comune di Brescia, che è sempre rimasto a nostro fianco nell’opera che ha portato alla costruzione della club house. Ci aspetta un 2018 importante – continua il massimo dirigente del Brescia -, ma ci sono tanti motivi che ci fanno capire che la strada intrapresa è quella giusta». Poi, l’augurio finale: «Speriamo di ritrovarci qui tra dodici mesi a commentare un anno ricco di successi e di soddisfazioni». ALL’INVERNICI è stato un 2017 da ricordare soprattutto per Luca Sainaghi, video-analyst promosso in estate team manager, da dodici anni pedina fondamentale nello spogliatoio biancoblù. «Per quanto riguarda la prima squadra – spiega Sainaghi - nonostante in partenza sapessimo che avremmo avuto difficoltà in un girone molto tosto con avversari del calibro di Colorno e Verona, abbiamo deciso di dare fiducia ai giovani, i cui margini di miglioramento sono enormi. Per quanto riguarda il nostro settore giovanile, invece, stiamo ottenendo grandi risultati, sia sul piano della classifica che su quello del coinvolgimento». Sainaghi tiene poi a ringraziare chi rende possibile questo progetto: «Voglio rivolgere un caloroso ringraziamento ai tecnici e agli accompagnatori: siamo pronti ad affrontare tutti insieme il nuovo anno, all’insegna del divertimento e dell’entusiasmo». • A.D. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pescara
15
Hellas Verona
13
Lecce
12
Spezia
12
Palermo
11
Cremonese
11
Cittadella
10
Benevento
10
Brescia
10
Salernitana
10
Perugia
8
Crotone
7
Ascoli
6
Padova
6
Carpi
5
Foggia
4
Venezia
4
Cosenza
4
Livorno
2
Brescia - Padova
4-1
Carpi - Cosenza
1-1
Cremonese - Salernitana
0-0
Foggia - Ascoli
3-2
Hellas Verona - Lecce
0-2
Livorno - Spezia
1-3
Palermo - Crotone
1-0
Perugia - Venezia
1-0
Pescara - Benevento
2-1
Cittadella - [ha Riposato]