Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 novembre 2017

Sport

Chiudi

30.10.2017

Il Botticino e il Rovato sono «campioni d’autunno»

Il girone d’andata della prima fase stagionale di serie C1 si chiude nel segno di Botticino e Rovato, che si laureano campioni d’autunno, grazie ai successi ottenuti nel turno di ieri. Gli uomini di Maurizio Bonaldo e Roberto Torri esagerano e schiantano un Cus Brescia capace solo di rispondere alla meta iniziale di Salvi.

Al «Quecchia» i gialloverdi impiegano mezz’ora per conquistare match e punto bonus. Nella ripresa Muscojona e soci non si fermano e chiudono la gara a quota dieci mete complessive. I rossoblù della Franciacorta fanno ancora meglio ed espugnano Varese nel big-match che metteva in palio il primato solitario. Sul campo dell’unica formazione che era riuscita a tenere il passo di Bergamo e compagni, il Rovato mette la partita sui binari giusti nel primo quarto d’ora, poi fa l’errore di mettersi a sedere e subisce la rimonta dei padroni di casa. Nel quarto d’ora finale, i ragazzi di Daniele Porrino tornano a correre e siglano le tre mete che mettono in ghiaccio la sfida e la vetta solitaria a punteggio pieno.

Nel girone B fanno festa anche Franciacorta e Borgo Fiumicello: in una gara condizionata dal forte vento, la franchigia di Alex Geddo è brava a colpire il Desenzano nei momenti chiave del match, e conquista vittoria e punto bonus con due mete per tempo; i gialloarancio di Molinari, invece, mettono a segno il successo della domenica.

Nella gara più emozionante del turno Roversi e compagni sorprendono la Bassa Bresciana con tre mete iniziali. I lenesi, tuttavia, si ricompattano sul finire di tempo e iniziano a costruire la rimonta che mantiene il vantaggio nelle mani della Bassa fino a cinque minuti dalla fine. Sui titoli di coda, la meta di Medaglia e la successiva trasformazione di Quarantini valgono il sorpasso dei locali, che mette in chiaro che in zona Pool Promozione bisognerà fare i conti anche con il Borgo Fiumicello.

IN SERIE C2 giornata amara, invece, per le quattro bresciane impegnate. College Club e Valle Camonica si presentano in formazione d’emergenza ai rispettivi impegni contro Lions Cremona e Rugby del Chiese, e devono arrendersi. I cittadini strappano almeno un punto di bonus, così come il Franciacorta cadetta, k.o. contro il Casalmaggiore nonostante una buona prova e il punteggio in equilibrio fino alla fine. Finisce al tappeto nonostante tre mete all'attivo anche la cadetta del Cus Brescia, superata comunque con onore dal Crema, capolista del girone C.A.D.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Bari
26
Parma
26
Frosinone
25
Venezia
25
Palermo
25
Empoli
24
Cremonese
22
Salernitana
22
Cittadella
21
Pescara
20
Carpi
20
Avellino
19
Perugia
18
Novara
18
Brescia
18
Foggia
18
Spezia
17
Pro Vercelli
16
Entella
16
Ternana
15
Cesena
14
Ascoli
13
Brescia - Spezia
1-1
Empoli - Cesena
5-3
Foggia - Ternana
1-1
Frosinone - Avellino
1-1
Novara - Bari
1-2
Palermo - Cittadella
0-3
Parma - Ascoli
4-0
Perugia - Carpi
5-0
Pescara - Pro Vercelli
3-1
Salernitana - Cremonese
1-1
Entella - Venezia
0-0