Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 ottobre 2018

Sport

Chiudi

28.01.2018

Il Brescia vuole conferma e «vendetta»

Jacopo Gustinelli e il Brescia puntano ad una nuova vittoria
Jacopo Gustinelli e il Brescia puntano ad una nuova vittoria

È bastato un successo bello e convincente per far tornare il sereno nello spogliatoio del Brescia, chiamato oggi a Parabiago per confermare l’ottima prestazione vista contro Vicenza. Al kick-off alle 14.30, infatti, i biancoblù di Marco Pisati non hanno intenzione di fermarsi, e ritrovata la fiducia e l’autostima smarrita nell’agonia della prima fase, per Locatelli e compagni ci sono tutti i presupposti per centrare un nuovo hurrà. L’impressione che aleggia in via della Maggia è che, finalmente, dopo un apprendistato lungo dieci partite, nel match contro i Rangers le giovani leve bresciane siano riuscite a capitalizzare quel gioco e quell’intensità mai comunque venuta meno nel corso dell’autunno: dominanti nelle fasi statiche e padroni sul profilo del dominio territoriale, sette giorni fa, nell’impianto di San Polo, il Brescia ha finalmente offerto la prestazione che coach Pisati chiedeva da tempo, con una squadra che fin dal primo minuto si è dimostrata coriacea e testarda sia sul piano fisico che su quello del gioco aperto, riuscendo a mettere con le spalle al muro Vicenza. Serve però voltare pagina e rivolgere l’attenzione alla sfida contro un Parabiago capace di avere la meglio sulla Leonessa in entrambi i match della fase territoriale. Anche gli uomini di Mamo sono reduci da un successo importante, grazie al 39-31 sul campo del Milano. Per Casali e soci è dunque lecito aspettarsi una squadra rodata e galvanizzata dalla vittoria: «Scenderemo in campo molto motivati e intenzionati a cancellare le ultime sconfitte subite contro Parabiago – spiega alla vigilia il tecnico Marco Pisati -, in modo particolare quella del girone di ritorno. Abbiamo preparato bene la partita in questi giorni e cercheremo di ripartire dalle cose buone fatte vedere domenica scorsa contro Vicenza». Per il match al Venegoni Marazzini emergenza in mischia, privata di Zoli e Mariani; anche Trevisani non dovrebbe essere della gara: spazio, dunque, al classe 2000 Davide Galvani, al debutto con la maglia biancoblù. • A.D.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pescara
15
Hellas Verona
13
Lecce
12
Spezia
12
Palermo
11
Cremonese
11
Cittadella
10
Benevento
10
Brescia
10
Salernitana
10
Perugia
8
Crotone
7
Ascoli
6
Padova
6
Carpi
5
Foggia
4
Venezia
4
Cosenza
4
Livorno
2
Brescia - Padova
4-1
Carpi - Cosenza
1-1
Cremonese - Salernitana
0-0
Foggia - Ascoli
3-2
Hellas Verona - Lecce
0-2
Livorno - Spezia
1-3
Palermo - Crotone
1-0
Perugia - Venezia
1-0
Pescara - Benevento
2-1
Cittadella - [ha Riposato]