Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
martedì, 12 dicembre 2017

Il cammino europeo
comincerà in Germania

Massimo Brunello (BATCH)

Non solo Eccellenza. C’è un altro cammino che attende il Patarò Calvisano nella stagione al via oggi, ed è quello in Continental Shield: torneo che mette in palio la qualificazione in Challenge Cup. Nelle scorse ore, i gialloneri hanno conosciuto il calendario che li attende a partire da ottobre, in un’esperienza che, come sperano al Pata Stadium , si concluderà con il passaggio del primo turno.

Inserito nell’urna con Petrarca Padova, i portoghesi del Cdu Lisbona e i georgiani del Batumi, un controverso sistema di match, riconfermato anche in questa stagione, metterà di fronte ai campioni d’Italia i quattro club presenti nell’altro gruppo. Si partirà sabato 14 ottobre con la trasferta tedesca sul campo dell’Heidelberg. Poi, una settimana più tardi, debutto casalingo al Pata Stadium nel derby contro Viadana. Dopo la sosta di novembre, la corsa riparte a dicembre con la sfida di sabato 9, in Romania, contro i Saracens di Timosoara, e con quella del 16 al Pata Stadium per l’ennesima sfida contro Rovigo.

SE UN ANNO FA solo il primato del girone metteva in palio il passaggio del turno, in questa edizione sono due i posti riservati allo spareggio che a gennaio metterà di fronte le prime due classificate dei due gruppi. In caso di passaggio del turno, spazio poi alle finali di primavera, contro le russe Krasny Yar ed Enisei, ultimo ostacolo prima dell’ingresso nella seconda competizione europea.A.D.