Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 ottobre 2018

Sport

Chiudi

22.01.2018

Il Lumezzane cade sotto i duri colpi del Monferrato

I giocatori valgobbini mostrano la loro delusione  FOTOLIVE
I giocatori valgobbini mostrano la loro delusione FOTOLIVE

Fiorenza Bonetti Una sconfitta amara quella del Lumezzane sul campo piemontese. Contro la formazione guidata dal bresciano Roberto Mandelli, Scanferla e compagni hanno infatti subito un ko per 24-18 che è valso un punto di bonus difensivo. Ma è un punto che sta stretto e costa una posizione in classifica: il Lume è infatti sceso in sesta piazza a causa del concomitante successo del Capoterra sul fanalino di coda Bergamo. Il possesso territoriale e di palla sono stati a lungo dei rossoblù. La caratura dell’avversario si è evidenziata nella fisicità degli impatti e nella capacità di approfittare degli errori. Inoltre, gli 80 minuti in Piemonte hanno lasciato un pesante strascico. Da valutare gli infortuni di Lepre, Magli, Rossetti, Savardi, usciti dal campo anzitempo. Lo staff auspica rapidi recuperi vista la delicatezza del prossimo impegno sul campo del Biella, ieri vincente per 41-21 sull’Alghero. Ma il Lume ha di che essere orgoglioso, in particolare per la conferma della propria forza nella mischia chiusa, così come per un’attitudine positiva mostrata da tutto l’organico. Tuttavia la conquista della maturità del gruppo, vista la giovane età di numerose pedine, passa proprio da queste prove contro formazioni organizzate e ambiziose. LA CRONACA vede i padroni di casa sempre nel mirino del Lume, con due sorpassi ospiti operati in momenti chiave dell’incontro. Ne è un esempio la meta alla mezz’ora del primo tempo con Cuello, autore di una prestazione maiuscola, e quella dell’inizio della ripresa con la doppietta della seconda linea argentina per il 15-21. A fare male è la meta piemontese del 27’ della seconda frazione: nonostante il forcing durato fino al triplice fischio, il Lume non è riuscito a colmare i sei punti di gap a causa di errori individuali e scelte sbagliate. «Questo, con la partita contro Alghero, è stato il match più impegnativo sul piano fisico di questa stagione - ha commentato Filippini -. Con questi impegni probanti sono certo che il gruppo guadagnerà in esperienza». •

Fiorenza Bonetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pescara
15
Hellas Verona
13
Lecce
12
Spezia
12
Palermo
11
Cremonese
11
Cittadella
10
Benevento
10
Brescia
10
Salernitana
10
Perugia
8
Crotone
7
Ascoli
6
Padova
6
Carpi
5
Foggia
4
Venezia
4
Cosenza
4
Livorno
2
Brescia - Padova
4-1
Carpi - Cosenza
1-1
Cremonese - Salernitana
0-0
Foggia - Ascoli
3-2
Hellas Verona - Lecce
0-2
Livorno - Spezia
1-3
Palermo - Crotone
1-0
Perugia - Venezia
1-0
Pescara - Benevento
2-1
Cittadella - [ha Riposato]