Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 ottobre 2018

Sport

Chiudi

18.12.2017

Il Rovato e il Franciacorta non mollano il primato

L’ultima domenica di gare del 2017 si chiude ancora una volta nel segno delle big Botticino, Franciacorta e Rovato. A godere sono soprattutto le ultime due, che vanno alla pausa natalizia da capolista dei rispettivi gironi. A Leno, il Franciacorta espugna il Comunale contro una coriacea Bassa Bresciana, capace di restare in scia per quasi tutto il match, schiantata nella ripresa dalla meta di Stefanini che vale anche il bonus. Per il Rovato della coppia Porrino e Bergamo, arriva il successo sul campo dell’Asr Milano, nel quale i rossoblù vanno a referto con undici marcature e superano agevolmente un avversario comunque più propositivo di quanto dica il risultato. Vittoria a fatica, invece, per il Botticino nel match interno contro il Fiumicello. Dopo un primo tempo chiuso sotto 10-7 e in inferiorità numerica per il rosso a Salvi, nella ripresa gli uomini di Bonaldo e Torri cambiano passo e schiantano Quarantini e compagni sotto il peso di quattro mete, utili per regalare quel punto bonus che consente ai neroverdi di sognare ancora il primato in vista dell’ultimo turno, in programma il 14 gennaio. E proprio nell’ultimo turno si deciderà anche chi guadagnerà l’ultimo posto per il Pool Promozione tra Fiumicello e Bassa Bresciana, oggi distanti un solo un punto. Chi è già ormai da tempo condannato al Pool Retrocessione sono invece Cus Brescia e Desenzano, protagoniste del match più entusiasmante della domenica. Primo tempo di chiaro stampo gardesano, chiuso dai Calabroni in vantaggio. Nella ripresa il calo di forma e tante disattenzioni premiano invece gli universitari, che nei minuti finali strappano il primo successo stagionale. IN C2 SI aggiudicano i derby bresciani di giornata, Franciacorta cadetta e College Club. Contro un Calvisano falcidiato da assenze e penalizzato da tanti errori in campo, ai ragazzi di Vinante riesce il colpaccio, meritato per quanto costruito, che vale la prima vittoria del campionato; per quelli di Rigosa, invece, arriva il bel successo nell’atteso derby cittadino contro il Cus, superato grazie al dominio in meta e in touche, e all’ottima prestazione sfornata dalla linea dei trequarti. Infine, ritorno al successo dopo 6 k.o. di fila per il Valle Camonica, che espugna il campo dei Lions Cremona al termine di un match intenso e nel quale i camuni, a corto di riserve e in doppia inferiorità numerica nel primo tempo, dilagano nella ripresa e danno ossigeno a una classifica che stava diventando preoccupante. • AN.DI.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pescara
15
Hellas Verona
13
Lecce
12
Spezia
12
Palermo
11
Cremonese
11
Cittadella
10
Benevento
10
Brescia
10
Salernitana
10
Perugia
8
Crotone
7
Ascoli
6
Padova
6
Carpi
5
Foggia
4
Venezia
4
Cosenza
4
Livorno
2
Brescia - Padova
4-1
Carpi - Cosenza
1-1
Cremonese - Salernitana
0-0
Foggia - Ascoli
3-2
Hellas Verona - Lecce
0-2
Livorno - Spezia
1-3
Palermo - Crotone
1-0
Perugia - Venezia
1-0
Pescara - Benevento
2-1
Cittadella - [ha Riposato]