Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 ottobre 2017

Sport

Chiudi

02.10.2017

Rovato, Bassa e Botticino inseriscono subito il turbo

Si è alzato il sipario sulla nuova stagione di serie C, e il primo turno si chiude nel segno delle grandi. Il successo più rotondo lo ottiene il Rovato, nel girone C, che sul campo dei Chicken di Rozzano soffre nella prima frazione la buona tenuta difensiva degli avversari milanesi, poi dilaga nella ripresa con otto mete totali e le doppiette di Radetic e di Bergamo. Nel girone B, deve faticare prima di prendere il largo anche il primo Botticino del neo-tecnico Maurizio Bonaldo, di scena contro il Desenzano: dopo un primo tempo di grande equilibrio con botta e risposta da entrambe le parti, nella ripresa i padroni di casa crescono e strappano il successo finale. Il big-match della stagione tra Fiumicello e Franciacorta se lo aggiudica la squadra di Geddo, in inferiorità numerica per quasi tutto il secondo tempo, capace di espugnare il “Bruno Menta” soltanto a tempo scaduto. Una gara giocata all’insegna dell’equilibrio sia nel gioco che nel risultato, infatti, viene decisa nell’ultimo quarto: sotto 21-14, gli ospiti accorciano le distanze con la meta di Pinzin e poi compiono il sorpasso a tempo scaduto, grazie al piazzato del solito Daniel Costantini. Vince e convince senza grande sforzi la Bassa Bresciana che, comprendendo l’ultimo Pool Retrocessione, agguanta contro il Cus Brescia l’undicesima vittoria consecutiva. Al campo delTartaglia è fin troppo facile per il gruppo guidato da Bargnani, abile a chiudere in appena ventitre minuti la pratica vittoria e punto bonus. Nella ripresa i lenesi non si fermano, e fanno salire a 35 il bottino finale.

GARE EMOZIONANTI e risultati sorprendenti anche in serie C2. Dopo un decennio lontano dai campi, torna in scena la formazione cadetta del Calvisano, e il debutto casalingo contro il College Club regala subito il successo ai “piccoli“ gialloneri. Superiori sul piano fisico, e guidati da alcuni elementi della Prima squadra come Consoli e Gavrilita, la squadra guidata dal duo Borra-Ravazzolo supera un College Club comunque più che positivo. Negli altri match, il Franciacorta si arrende di misura sul campo della new-entry Lions Cremona; senza nessuna meta all’attivo, il doppio calcio realizzato da Peli permette alla cadetta bianconera di portare a casa almeno un punto. Chiude la giornataccia del Cus Brescia, il 72-0 incassato dalla seconda squadra a Casalmaggiore, che rovina così il debutto di Christian Raineri sulla panchina biancoblù. Turno di riposo per il Valle Camonica, di scena nel prossimo turno.A.D.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
17
Palermo
15
Frosinone
15
Venezia
14
Carpi
14
Cremonese
13
Perugia
13
Pescara
13
Bari
13
Cittadella
13
Avellino
13
Novara
13
Salernitana
12
Entella
12
Parma
11
Ternana
10
Brescia
10
Spezia
10
Foggia
10
Pro Vercelli
9
Ascoli
9
Cesena
7
Ascoli - Venezia
3-3
Avellino - Salernitana
2-3
Brescia - Novara
0-1
Carpi - Cesena
2-1
Cittadella - Cremonese
1-2
Foggia - Perugia
2-1
Frosinone - Palermo
0-0
Parma - Pescara
0-1
Pro Vercelli - Bari
2-2
Ternana - Spezia
4-2
Entella - Empoli
2-3