Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 ottobre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Pentole, forchette e...

08.06.2018

Polpettone di
tonno e patate
o “pesce finto”

Sono tra coloro che pensano che cucinare sia un’arte. Come tale per esprimersi necessita di strumenti adeguati. In cucina non dovranno perciò mancare alcuni attrezzi per il cui acquisto è vietato risparmiare. Devono essere di ottima qualità altrimenti, anziché farci risparmiare tempo e fatica, rovineranno i nostri ingredienti. Si tratta ovviamente di un argomento molto ampio sul quale occorrerà ritornare.

Per decorazioni d’artista comprate un taglia uova multiplo: per affettare e tagliare a quarti. Per velocizzare l’esecuzione di molte preparazioni, munitevi di un coltello per julienne e di una grattugia per agrumi con tre o 4  buchini molto taglienti, da affiancare alla solita piccolissima tipo quella per la noce moscata. Per non perdere un grammo dei vostri impasti o sughi, utilizzate spatola di silicone e per pulire i carciofi l’apposito cucchiaio che toglierà velocemente tutte le barbe spinose. Non dovrà mancarvi lo spremi aglio e neppure il vecchio caro mortaio. Una pennellessa vi servirà per velare la superficie di carni, timballi e dolci. Per pulire bene il pesce munitevi del leva squame e soprattutto di forbici, senza le quali in cucina si fa poco. Procuratevene sia di forma classica ma grandi e robuste (ne esiste una che si divide in due per una migliore pulizia) sia a molla, tipo quelle per il giardinaggio. Le prime rifiniranno tagliando meglio in punta mentre le seconde vi serviranno per tagli più grossi.

 

 

Polpettone di tonno e patate o “pesce finto”

 

Si tratta di una ricetta forse banale ma sempre valida - piace ai bambini e si conserva in frigo per un paio di giorni – che ci permette di parlare di un altro attrezzo indispensabile: lo schiacciapatate a fori che non può essere sostituito dal mixer perché le patate frullate diventano elastiche e immangiabili.

Lessate ½ kg di patate con la buccia. Pelatele ancora calde, schiacciatele e lasciatele intiepidire senza mescolare. Nel frattempo riducete in crema nel mixer 250g di tonno sott’olio ben scolato assieme ad 1 acciuga sotto sale, il succo di 1 limone, una grattugiatina della scorza e una macinata di pepe nero. Unite il composto alle patate, aggiungete una cucchiaiata di capperi piccoli sotto sale ben lavati e amalgamate il tutto con qualche cucchiaiata di maionese sino a ottenere un composto omogeneo, morbido ma sodo. Se avete uno stampo a forma di pesce, ungetelo con un po’ d’olio di semi e versatevi il composto schiacciando bene. Lasciate in forma in frigo per qualche ora. Rovesciate il vostro pesce finto nel piatto da portata e copritelo con uno strato sottile e uniforme di maionese e decorate con fette d’uova sode e olive verdi denocciolate. In mancanza dello stampo date al composto una forma ovale.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1