martedì, 18 dicembre 2018
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

08.03.2018

Pusher residente
a Brescia preso
a Bolzano

Una partita di cocaina
Una partita di cocaina

Gli agenti della squadra mobile di Bolzano hanno arrestato un cittadino marocchino di 30 anni, E.S.Y., residente in provincia di Brescia per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’uomo, che era alla guida di un’auto intestata ad uno straniero residente in provincia di Brescia con precedenti per droga, è stato fermato nel parcheggio di un centro commerciale per un controllo: la perquisizione ha permesso di scoprire all’interno di un pannello del portabagagli un involucro contenente circa 2 etti di cocaina oltre a 2.000 euro in contanti. Sono stati, inoltre, ritrovati alcuni fogli con l’indicazione di utenze cellulari di due sorelle marocchine. Un’ulteriore perquisizione a casa delle donne ha permesso di sequestrare quasi 10.000 euro in contanti. L’uomo è stato condotto in carcere, mentre le due sorelle sono state denunciate a piede libero sempre per detenzione di droga.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Il Racconto di Ferragosto

Sport

Cultura

Spettacoli