Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
mercoledì, 13 dicembre 2017

Dalla divisa al teatro
il vice questore racconta

Questa sera alle 21 lo scrittore Gianpaolo Trevisi calcherà il palcoscenico dell’auditorium di Bagnolo Mella per presentare lo spettacolo «Fogli di via. Racconti di un vice questore».

L’autore è davvero un poliziotto e le storie raccontate sono ispirate ad episodi realmente accaduti. Possono nascere da un’operazione di «contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale» oppure dalla variopinta umanità che giorno dopo giorno si accalca alla porta di un Ufficio immigrazione come quello che Trevisi dirigeva. Poi, il cuore che batte sotto la divisa e la voce dell’affabulatore prendono il sopravvento. E per ogni pagina che mette in scena bambini cinesi o ragazze nigeriane, nomadi accampati in chiesa o moldavi letteralmente imboscati, egli sogna anzi «vede» un altro finale.

Quello che si merita ogni essere umano che, da qualsiasi luogo venga, ha comunque diritto alla dignità. E ad un sorriso. M.MON.