CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

04.12.2015

Una valigia sospetta
Gli artificieri
la fanno brillare

La valigetta piazzata al centro del campo di basket e scrutata da lontano prima del botto
La valigetta piazzata al centro del campo di basket e scrutata da lontano prima del botto

Un gesto deliberato per creare allarme e tensione a tre settimane dagli attentati di Parigi o uno scherzo di pessimo gusto ieri mattina nella Bassa: una valigetta 24 ore in metallo è stata abbandonata nella notte nel mezzo del campo di basket all’interno del parco pubblico «Baleno» di Bagnolo Mella.

UN GIOVANE che faceva jogging e una passante l’hanno scorta ieri mattina alle 9 e hanno subito avvisato la polizia locale segnalando l’insolita presenza. Un «corpo» estraneo messo in bella vista proprio per essere notato.

Nel principale parco del paese sono intervenuti gli agenti della Polizia locale guidati dal comandante Nicola Caraffini e i carabinieri.

Per motivi precauzionali, potendo trattarsi di un ordigno, il parco è stato isolato: vietato avvicinarsi al campo di basket sino a bonifica effettuata dagli artificieri chiamati da Brescia.

I tanti curiosi sono stati tenuti lontani, mentre a distanza veniva effettuato il primo, sommario, sopralluogo.

La notizia che era stata trovata «una bomba» al parco Baleno si è rapidamente diffusa a Bagnolo. Alle 14 gli artificieri sono arrivati al parco. Hanno perlustrato la valigetta e dopo mezz’ora l’hanno disintegrata utilizzando il cannoncino telecomandato azionato a distanza. Un colpo secco. Un gran botto, poi il silenzio. Gli artificieri e i carabinieri suppongono che all’interno della valigetta non vi fosse materiale pericoloso, in ogni caso i resti sono stati recuperati e verranno sottoposti ad ulteriori controlli da parte del Sis di Brescia.

Da capire adesso, e non sarà facile a meno che le immagini delle telecamere di sicurezza siano di qualche aiuto per vigili e carabinieri, se la valigetta che sembrerebbe del tipo generalmente usata dagli artigiani, sia stata abbandonata nel parco oppure dimenticata e chi l’ha trovata mercoledì sera abbia deciso di metterla in mostra in mezzo al campo di basket. Come fosse una palla ad inizio partita.

Franco Mondini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1