CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.02.2018

Cani segregati
Scatta il blitz
dei carabinieri

Un Pastore dell’Asia centrale
Un Pastore dell’Asia centrale

Il blitz è scattato ieri mattina su disposizione della Procura: l’epilogo di un’indagine-lampo. I carabinieri Forestale hanno ispezionato un allevamento abusivo a Isorella dove hanno trovato 45 esemplari di razza Pastore dell’Asia centrale. I cani vivevano in spazi angusti per la loro imponente stazza, ristretti in venti box privi di ogni autorizzazione che dopo il blitz sono stati abbattuti. Il proprietario della struttura è stato denunciato per maltrattamenti. Due anni fa gli erano stati sequestrati una decina di cani ai quali aveva fatto tagliare coda e orecchie e che vendeva in internet nonostante non avesse alcuna autorizzazione. Per quell’episodio aveva patteggiato una pena di nove mesi. I 45 esemplari di Pastore dell’Asia centrale saranno invece affidati ad associazioni o enti in grado di curarli.

•F.MAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1