Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
giovedì, 16 agosto 2018

Depuratore
di Calcinatello
Fondi in arrivo

La Regione ha staccato un assegno da 6,5 milioni di euro per finanziare progetti per il potenziamento della rete di depurazione della Lombardia. Poco meno di un sesto dei fondi finirà nel Bresciano, e precisamente nella Bassa. Per l’esattezza 956.950,84 euro, che serviranno per interventi sul depuratore di Calcinatello.

La notizia dello sblocco dei fondi arriva dall'assessore regionale all'Ambiente Claudia Terzi. «Con questa iniziativa - sottolinea Terzi - abbiamo programmato 12 nuovi interventi che verranno realizzati nelle province di Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza, Milano, Pavia e Varese. Le azioni sono finalizzate alla risoluzione della procedura di infrazione comunitaria. I fondi sono ripartiti secondo le esigenze e in base alle richieste e arrivano dalle economie derivate dal monitoraggio effettuato lo scorso febbraio. Vogliamo superare le criticità rilevate dall'Unione Europea e tutelare il territorio».