CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

27.07.2018

Due chili e mezzo di «fumo» Manette a due giovanissimi

I carabinieri di Montichiari con gli stupefacenti sequestrati
I carabinieri di Montichiari con gli stupefacenti sequestrati

Tra tutti e due avevano quasi due chili e mezzi di stupefacenti tra hashish e marijuana, che spacciavano a una clientela giovanile utilizzando WhatsApp per ordinazioni e incontri con i clienti. Tutto questo fino allo scorso lunedì, quando con l’ausilio delle unità cinofile, i carabinieri della Stazione di Montichiari sono entrati nelle abitazioni di due incensurati, un giovane 22enne e la sua amica di 20 anni, abitanti a Montichiari e Calcinato. Da una prima perquisizione sono stati rinvenuti 13 panetti e due confezioni termosaldate di hashish, per un totale di un chilo e 300 grammi, a cui è seguito il ritrovamento di quattro confezioni termosaldate contenenti un altro chilogrammo di marijuana, custodita quest’ultima in una valigia. L’attività d’indagine, partita dalla segnalazione per una cessione di stupefacenti a un minorenne in un giardino pubblico di Montichiari, ha fatto emergere uno smercio di droghe «leggere» le cui ordinazioni avvenivano tramite WhatsApp e le consegne sempre nei parchi pubblici di Montichiari e Calcinato. Gli arresti sono stati convalidati dal Gip. •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1