Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 17 luglio 2018

La Sagra di San Vito evita la beffa

Numerosi i lavori avviati dall’amministrazione a Calcinato (BATCH)

Primavera a tutto cantieri a Calcinato per l’assessorato ai Lavori pubblici di Nicoletta Maestri. «La sicurezza innanzitutto, abbiamo programmato una serie di interventi manutentivi ai fini di garantire la sicurezza, migliorare il patrimonio del nostro territorio e fare prevenzione - spiega Maestri - forse intervenire su quanto esiste già non sempre fa notizia, ma ritengo che un’amministrazione lungimirante debba impegnarsi nel programmare gli investimenti e ottimizzare le risorse finalizzandole anche al decoro e alla cura».

È stata avviata la ricognizione dei parchi pubblici sistemare e curare i giochi insieme a interventi di potatura in diverse zone del territorio e anche di abbattimento di alcune piante per situazioni di criticità. Lavori anche «al centro sportivo di via Stazione, dove siamo intervenuti sulle travi in legno del palazzetto per sanarle e ripararle dal deterioramento dovuto all’acqua piovana. La zona feste è stata migliorata attraverso la creazione di un nuovo impianto a gas e una revisione dell’impianto elettrico, preparando una zona completamente ristrutturata per le attività delle associazioni». Infine, «il piazzale davanti alla palestra delle scuole medie di via Arnaldo ha subito la rimozione di tutto il pavimento in calcestruzzo, completamente disconnesso e rovinato, la creazioni di pozzi perdenti e tutta la rete di raccolta delle acque meteoriche e il ripristino del piazzale con asfaltatura. In questo modo potrà essere utilizzato ancora come parcheggio delle automobili in occasioni di assemblee scolastiche, ma al contempo anche come spazio esterno conforme per il gioco e l’attività sportiva degli studenti».F.MAR.