CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.02.2018

Sale civiche alla destra I paletti di Bene Comune

Calcinato non è esente dalle sempre più numerose manifestazioni di rigurgiti fascisti: lo testimoniano scritte e presenze inquietanti. Una situazione che ha spinto il gruppo consiliare di minoranza «Bene Comune» a presentare, nel prossimo consiglio comunale, una mozione per l’aggiornamento del regolamento comunale sull’utilizzo delle sale civiche. È stata presentata nei giorni scorsi dal capogruppo Ennio Allegri al sindaco Marika Legati, e in sostanza chiede di modificare il regolamento inserendo un espresso divieto di utilizzo degli spazi pubblici da parte di organizzazioni di estrema destra. «Nelle norme per la concessione delle sale civiche oggi in vigore non c’è alcun richiamo alla XII disposizione transitoria e finale della Costituzione, quella che vieta la riorganizzazione del disciolto partito fascista - sottolinea Allegri -. E neppure nel modulo di richiesta per l’uso delle sale civiche viene evidenziata la responsabilità del richiedente e la sua perseguibilità secondo quanto previsto dalla legge Mancino, che punisce chi diffonde idee fondate sulla superiorità o sull’odio razziale o etnico». Fatta la premessa, Bene Comune chiede di introdurre una norma che vieti «l’utilizzo delle sale comunali a gruppi e persone che perseguano la riorganizzazione sotto qualsiasi forma del disciolto partito fascista, ovvero diffondano in qualsiasi modo idee fondate sulla superiorità o sull’odio razziale o etnico. Questo per salvaguardare la comunità da abusi da parte di gruppi o organizzazioni che violano i valori e i principi a cui la nostra comunità civile si ispira». • F.MAR.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1