CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.10.2017

Elnòs e l’Imu
«Non tocca
a noi prendere
le decisioni»

Elnòs Shopping non ci sta a finire sul banco degli imputati riguardo all’Imu dovuta per il centro commerciale di Roncadelle. La società ricorda «che nel rispetto di tutte le norme, versa quale imposta Imu circa 1 milione di euro l’anno: per effetto dell’accatastamento in classe D8, le norme nazionali prevedono che il 70 per cento del gettito pagato da Elnòs Shopping andrà allo Stato, e il 30 per cento al Comune».

Da qui le contestazioni del Comune che aveva a bilancio una cifra maggiore, frutto di una diversa categoria di accatastamento, la C1 con la conseguente richiesta a Elnòs di cambiare.

La controversia si è trascinata di ufficio in ufficio senza avere ancora raggiunto una conclusione a cui Elnòs afferma di credere con convizione tanto da affermare «che non trovano riscontro le argomentazioni di una mancata attivazione di Elnòs Shopping sul tema. Elnòs Shopping - conclude la società - si trova in una posizione passiva nella determinazione della categoria catastale, nel mezzo di un conflitto tra l’Ufficio delle Entrate di Brescia ed il Comune di Roncadelle, e attende di ricevere dalle amministrazioni pubbliche l’indicazione definitiva sul proprio accatastamento».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1