CHIUDI
CHIUDI

19.07.2017

Bambini dal Saharawi
per curarsi a Gavardo

Domenica arriverà a Calcinato una comitiva di 14 bambini saharawi che verranno ospitati fino a domenica 30 all’oratorio Don Vincenzo Bertini per vivere una esperienza di solidarietà che vedrà impegnate diverse famiglie nell’accoglienza di questi ragazzi provenienti dal sud-ovest dell’Algeria, dove vivono in una zona inospitale e desertica, con temperature estive che raggiungono i 50 gradi e notti invernali molto fredde.

I ragazzi abitano di solito in case di sabbia o tende fatte di stoffe rappezzate e sono profughi perché sono stati privati violentemente della loro terra, il Sahara occidentale, occupato dal Marocco dal 1975. Molti di loro necessitano di cure mediche e l’associazione Rio de Oro di Gavardo ha chiesto alla parrocchia calcinatese di poterli ospitare nel periodo estivo per poter accedere alle necessarie cure, che si svolgono appunto all’ospedale di Gavardo che sostiene questo progetto.F.MAR.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1