CHIUDI
CHIUDI

14.03.2019

Dall’esercitazione di attacco al suolo alla fatale collisione

IL  CIELO  IN  FIAMME. Un raro fermo immagine della collisione fra i due Tornado Ids, che si sono scontrati in volo per precipitare in mille pezzi: i quattro membri dei due equipaggi sono tutti deceduti sul colpo.QUATTRO BARE TRICOLORI. I feretri degli ufficiali caduti, avvolti nella bandiera italiana, al loro arrivo all’Aerobase di Ghedi per la cerimonia funebre: per i quattro valorosi un ultimo saluto con tutti gli onori.
IL CIELO IN FIAMME. Un raro fermo immagine della collisione fra i due Tornado Ids, che si sono scontrati in volo per precipitare in mille pezzi: i quattro membri dei due equipaggi sono tutti deceduti sul colpo.QUATTRO BARE TRICOLORI. I feretri degli ufficiali caduti, avvolti nella bandiera italiana, al loro arrivo all’Aerobase di Ghedi per la cerimonia funebre: per i quattro valorosi un ultimo saluto con tutti gli onori.

Dovevano simulare un attacco coordinato su un bersaglio al suolo i due Tornado del 6° Stormo, perduti nel tragico schianto dell’estate 2014. Per cause ancora da accertare dopo quattro anni di indagini, i due aerei si ritrovarono sulla stessa quota in rotta di collisione.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1