CHIUDI
CHIUDI

11.01.2019

Ghedi avrà le nuove atomiche

Uno dei Tornado dell’Aeronautica Militare fotografato in volo. Gli aerei sono in dotazione alla base bresciana e sono sotto l’egida della Nato
Uno dei Tornado dell’Aeronautica Militare fotografato in volo. Gli aerei sono in dotazione alla base bresciana e sono sotto l’egida della Nato

Un atto amministrativo pubblicato sul sito del Ministero della Difesa e datato 20 giugno 2018 certifica che è stato previsto un investimento da 30 milioni di euro per modifiche al sistema d’armamento dei Tornado. L’«upgrade» consentirà agli aerei del 6° Stormo di Ghedi di poter essere armati con le nuove bombe a testata nucleare di fabbricazione statunitense. Nel documento, che ha l’intestazione della Direzione generale armamenti, si legge che le modifiche dovranno servire per capacità «non convenzionali» e in particolare per la «Lep», nuova versione dell’atomica B-61. All’atto del timbro, il governo Conte era in carica da sole due settimane e sarà proprio il nuovo esecutivo a decidere se «tagliare» o semplicemente secretare il programma. Intanto, per la prima volta, si èdi fronte a un atto ufficiale che prevede nero su bianco una capacità nucleare dei Tornado. •> PAG 19

RODOLFI
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1