CHIUDI
CHIUDI

15.11.2018

«Stiamo valutando» Intanto il rischio cresce

Non capita tutti giorni che un privato si dichiari disposto a regalare al Comune un pezzo di terra di proprietà per l’allargamento di una strada; e forse anche altri sarebbero disposti a seguirlo. Tutto pur di allargare via Borgosatollo a Ghedi, una lingua d’asfalto stretta, sulla quale s’è perso il conto degli incidenti da quando è diventata l’unica alternativa al ponte chiuso sulla A21. Il municipio ha sempre detto che non ci sono i soldi per intervenire. Ma all’assist del concittadino nemmeno risponde: replica che dell’inadeguatezza della strada è consapevole, e che sta studiando una possibile soluzione. Per la quale serviranno comunque i soldi. Ma se il municipio il denaro non l’ha si torna alla casella di partenza, un vicolo cieco dal quale il Comune potrebbe provare a uscire accogliendo la generosa disponibilità. E invece che fa? «Si costerna, s’indigna, s'impegna poi getta la spugna con gran dignità».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1