Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 24 settembre 2018

Una caccia al tesoro con la scuola nel cuore

Una istantanea degli attivisti dell’associazione «PerSAMpre»

C’è un tesoro nascosto tra le strade di Ghedi: la caccia si aprirà il 9 settembre, e quest’anno, quando verrà ritrovato verrà destinato alle scuole delle cittadina: elementare e media. Succederà grazie all’iniziativa intitolata «Storie a metà», uno degli eventi annuali di promozione sociale organizzato dall’associazione ghedese «Per SAMpre» che si ripresenta per la quarta edizione, e che appunto prevede la consegna del ricavato della giornata a quell’Istituto comprensivo che collabora alla riuscita dell’iniziativa. LO SCOPO, in linea con le finalità unamitarie dell’associazione, è quello di fornire materiale didattico ai ragazzini alle prese con disagi di vario genere attuando il progetto #persamprescuola. E lo strumento sarà appunto una caccia al tesoro domenicale il cui filo conduttore sarà rappresentato dal mondo dei pirati. Il tesoro in palio ammonta a ben 1.250 euro da dividere tra le prime tre squadre classificate (destinatarie rispettivamente di 600, 450 e 200 euro). I team che si metteranno al lavoro dovranno essere formati da tre o quattro giocatori con una età minima di 14 anni, e si raduneranno tutti per l’accoglienza prima del via nella cornice di piazza Roma alle 13,30, per la consegna del materiale necessario per le ricerche. Sempre da piazza Roma si partirà alle 14,30 per la ricerca del tesoro. In quella stessa cornice urbana si potrà anche mangiare, approdittando del punto di ristoro aperto dalle 11 alle 14 e dalle 18 alle 24. Come partecipare? Le iscrizioni si raccolgono on line sul sito dell’associazione, sono la fonte primaria per la formazione dei premi e per la raccolta fondi a favore delle scuole e il costo aumenta man mano che ci si avvvicina alla data programmata. «Per SAMpre» è un gruppo che riunisce molti giovani ghedesi che, nel ricordo di Samuele Martina, uno studente universitario scomparso tragicamente nel 2015 per un incidente d’auto, hanno deciso di conservarne la memoria attraverso iniziative sociali, culturali, sportive, sempre all’insegna della solidarietà. •