CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.09.2018

Viabilità più sicura Arriva l’ultimo rondò

La nuova rotonda che sta nascendo a Ghedi
La nuova rotonda che sta nascendo a Ghedi

Teoricamente dovrebbe essere l’ultima sostituzione di un incrocio sul territorio comunale, e anche per questo a Ghedi c’è attesa per la conclusione dei lavori per la realizzazione di una rotatoria: in avanzata fase di costruzione, regolerà il traffico all’intersezione tra le vie XX Settembre, Sabotino e Rimembranze e il rettilineo che porta in stazione; uno snodo a rischio che rendeva problematico l’attraversamento soprattutto alle persone (o meglio ai veicoli) dirette dal centro del paese verso Brescia. In attesa del nuovo rondò, molte altre strade della cittadina sono interessate da lavori; ma in questo caso per asfaltature, sistemazioni dei marciapiede e posa di nuova segnaletica. Con un investimento di 210 mila euro il Comune ha riasfaltato via Trento, la piazza che per ora ha lo stesso nome, largo Zanardelli nel centro e, appena fuori, le vie XX Settembre e Quarti. Lavori in corso anche su via Sabotino, e in queste stesse strade, oltre che alla sostituzione della pavimentazione si è provveduto al riposizionamento di molti chiusini, sono stati posati cordoli per nuovi marciapiede, è stata rifatta la segnaletica orizzontale e sono state rimosse le barriere architettoniche. La campagna si sta sviluppando anche grazie al ponte che unirà il quartiere Campagnola al quartiere Santa Maria e alla strada bassa per Bagnolo: una struttura già avviata che presto collegherà due zone separate dal Naviglio. •

M.MON.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1