CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

31.12.2017

Lavori finiti L’oratorio apre uno spazio senza barriere

È stato un regalo di Natale speciale quello arrivato nei giorni scorsi ad Azzano Mella; per i contenuti e per la localizzazione. Grazie a un finanziamento di 400 mila euro, in meno di sei mesi è stato possibile migliorare la funzionalità dei locali dell’oratorio San Giovanni Bosco superando anche le barriere architettoniche. Proprio alla vigilia di Natale, il parroco don Domenico Paini ha tagliato il nastro del ristrutturato centro giovanile che ora ha una nuova tettoia di collegamento tra il bar e il teatro e di una rampa d’accesso utilizzabile dalle persone diversamente abili. Non solo: è stata realizzata anche una gradinata all’aperto, e la sala ricreativa è stata ampliata per dare più spazio ai ragazzi e ai bambini. L’elenco dei rifacimenti prosegue poi con l’adeguamento alle normative sanitarie di bar e cucina, mentre dal punto di vista dei consumi si è reso possibile un importante taglio grazie alla posa di un «cappotto», di nuovi serramenti e di un nuovo impianto termico. «I nostri ragazzi sono tanti e c’era l’esigenza di provvedere a un intervento che ora ha reso il nostro oratorio più sicuro, accogliente e bello per tutti» commenta il parroco don Paini. • F.PIO.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1