CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.02.2018

Dalle lingue ai fumetti Mille corsi a villa Badia

A Leno non c’è modo di annoiarsi: basta seguire i tanti corsi (quasi una ventina) che dal 17 febbraio la Fondazione Dominato Leonense farà decollare a villa Badia di via Marconi 28, il contenitore ottocentesco oggi centro culturale nel cuore del paese. In cartellone stage rivolti a giovani, adulti e anche bambini, sempre strutturati per piccoli gruppi per stimolare la partecipazione attiva degli iscritti. Ci sono i tradizionali corsi di lingue: inglese, intermedio e avanzato, affidati ad Attilio D’Agresti; spagnolo, base e intermedio con Inmaculada Català Costa, docente madrelingua; francese intermedio con Laura Bertocchi e, novità del 2018, anche il tedesco base insegnato da Francesco Mantovani. Proseguendo troviamo fotografia (base, avanzato e fotoreportage) con Valerio Gardoni, uno stage per imparare a comunicare in pubblico con il formatore Paolo Pedrioni, e quello di make up gestito ogni sabato pomeriggio (per 5 lezioni) da Ambra Brugnoli del Bcm di Milano, la scuola europea di estetica e trucco. Ancora: chi ha superato i 60 anni può imparare tecniche per potenziare la memoria con Elisa Salvadori, psicologa del benessere. Altre novità del 2018 sono le lezioni di fumetto, grafologia base, modellazione della creta e «lettura» delle opere d’arte. Infine ce n’è anche per i bambini da 3 a 5 anni, ai quali è destinato un laboratorio (condotto da Fausta Vacchelli ed Eleonora Scaglia) di avvicinamento all’inglese attraverso il gioco, i suoni e il disegno. I corsi si tengono o nel tardo pomeriggio o in orario serale. Per le iscrizioni, la Fondazione risponde al 331 6415475. • M.MON

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1