CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.11.2017

Fragilità e bullismo
Il mondo dei ragazzi
visto dagli esperti

È una missione impossibile o un obiettivo raggiungibile quello di sostenere i ragazzi accompagnandoli nel loro percorso verso l’età adulta? Gli esperti (ma anche qualsiasi privato cittadino) sanno che quasi tutti sono immersi in una realtà virtuale in cui l’individualismo e l’anonimato conducono a volte all’isolamento e a una violenza di cui sono allo stesso tempo vittime e protagonisti, e cercheranno di spiegare cosa si può fare questa sera a Leno.

Alle 20,45 a villa Badia (in via Marconi 28) inizierà il convegno «Fragili e bulli» che affronterà il tema del bullismo e del cyber bullismo. La psicologa Stefania Ciaccia indagherà un fenomeno sempre più dilagante e le possibilità di prevenzione e intervento da parte della famiglia e della scuola. Gli studenti vittime del problema sono in aumento, ed è quindi importante che si impari presto a usare consapevolmente e in modo sicuro internet e i social network. Sempre ricordando, spiegano gli organizzatori, che nei loro rapporti interpersonali «mediati sempre più dalle tecnologie, dove la bellezza e il calore del contatto sono stati sostituiti dalla freddezza dello smartphone, si ritrovano quasi sempre incapaci di riconoscere e gestire i sentimenti».

ORGANIZZA la cooperativa sociale «Casa Dello Studente», che insieme alla Fondazione Dominato leonense propone anche una seconda serata informativa il 21 novembre, quando si parlerà di orientamento scolastico con Valentina Albano. Rivolta ai genitori di ragazzi che frequentano l’ultimo anno della scuola media, affronterà l’importanza della scelta del proprio cammino, che dipende anche dalle relazioni significative che intervengono nella decisione: un supporto importante con cui confrontarsi.

Nella stessa occasione ci sarà un momento di confronto con neo diplomati provenienti da diversi indirizzi scolastici. Per contatti e informazioni ci sono Luca Morselli (339 1166860) e Francesca Cervati (329 7461833). M.MON.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1