CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.02.2018

I maghi della birra in passerella

Vincitori e organizzatori della gara di spillatura
Vincitori e organizzatori della gara di spillatura

In famiglia vivono un rapporto paritario, almeno per quanto riguarda la gestione della birra: Giuseppe Mariani e la compagna Glenda Rivoltini, titolari del «The Country House» di Pescarolo, un locale del Cremonese, hanno vinto ex aequo la gara di spillatura intitolata «Sopra la media» che si è conclusa giorni fa, dopo alcune selezioni, nel «Planetone» dell’azienda Tre Esse Stocchetti, a Porzano di Leno. Secondo classificato il bresciano Giuseppe Alberti del Maverick pub di Torbole Casaglia, e terzo Luca Radighieri del Don Stuart pub di Piadena. Infine, prima donna classificata (dopo Glenda Rivoltini), Norma Cò del JanguiBar di Isorella. Straordinario il tifo di amici e sostenitori mentre i concorrenti davano prova di saper versare la birra secondo modalità standard (con la tecnica tedesca, che richiede anche sette minuti), alla belga (molto più rapida) e da bottiglia: una delizia vederli inclinare il bicchiere e tagliare la schiuma nel modo giusto. La giuria, formata dal tecnico dell’azienda lenese Davide Rozzi, e da un rappresentante della Peroni (Andrea Sbravati) e della Heineken Italia (Ferdinando Pedini), ha faticato ha stilare la graduatoria per l’elevato livello di tutti i finalisti. A inventare la competizione è stato Cristiano Dabellani, che per realizzarla ha contato sul coordinamento di Andrea Minoni, nipote diretto di quel Franz Wührer fondatore a Brescia della più antica fabbrica di birra italiana. Soddisfatti gli organizzatori, già pronti alla prossima edizione: «Sarà un appuntamento fisso di febbraio» afferma Dabellani con Alessandro Stocchetti, uno dei tre fratelli titolari dell’azienda coinvolta. • M.MON.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1