CHIUDI
CHIUDI

05.01.2019

Il bilancio corre sulla ciclabile Al Real la gestione dello stadio

Il Consiglio comunale di Leno ha approvato il bilancio preventivoUna nuova pista ciclabile partirà dall’ex ippodromo di Leno
Il Consiglio comunale di Leno ha approvato il bilancio preventivoUna nuova pista ciclabile partirà dall’ex ippodromo di Leno

Via libera del Comune di Leno al bilancio preventivo presentato dall’assessore Barbara Bonetti con oltre 2 milioni di euro di investimenti. Soldi destinati a realizzare una pista ciclabile lungo la trafficata via Brescia (con un contributo del 30 per cento da parte della Provincia): dall’area verde dell’ex ippodromo raggiungerà Porzano anche se si procederà per stralci raggiungendo in primo tempo la cascina Pollino. INOLTRE sono previste altre due ciclabili: una in via Marconi che fiancheggia quasi tutti gli edifici scolastici e una in via Martin Luther King per raggiunger senza pericoli la biblioteca. Entrambe godranno di un cofinanziamento della Regione pari al 25% grazie alla partecipazione ad un bando cui Leno si è classificato ai primissimi posti. Poi si interverrà sui marciapiedi, sul polivalente della frazione di Castelletto, dove pure si allargherà e metterà in sicurezza via Forni. Altri investimenti sono destinati all’edilizia scolastica e alla riqualificazione delle abitazioni Erp di via De Giuli. Inoltre vengono mantenuti tutti i servizi senza aumentare tariffe e imposte (Imu e Tasi), non diminuiscono i finanziamenti rivolti all’offerta formativa scolastica. Per quel che riguarda la Tari (rifiuti) in seguito ad alcuni risparmi ci sarà una diminuzione della bolletta e un incremento dei servizi. «Siamo molto soddisfatti di quanto siamo riusciti a fare - commenta il sindaco Cristina Tedaldi - con questo bilancio si porta a compimento oltre il 90 per cento del nostro programma elettorale. Un plauso a tutti i colleghi della giunta e all’assessore Bonetti che ha la delega al bilancio per il lavoro svolto». Ma c’è anche una importante novità sul piano sportivo. Comune e Real Leno hanno firmato una nuova convenzione. L’amministrazione aveva provveduto in estate a emanare un bando pubblico per l’assegnazione degli impianti di calcio comunali. La gara si è conclusa con l’assegnazione della gestione al Real Leno per altri 15 anni. Il bando prevedeva inoltre che l’aggiudicatario realizzasse, laddove adesso c’è un campo in terra battuta, nella zona a nord del paese, dove si trovano gli impianti sportivi, un campo da 11 in sintetico per un importo di oltre 300.000 euro. L’amministrazione a fronte di questo impegno corrisponderà alla società, per la durata della convenzione, una somma di 45.000 euro annui: 22.500 per la realizzazione del campo e 22.500 per l’avviamento allo sport. «Ancora una volta l’amministrazione comunale investe sullo sport e sulle società sportive che svolgono un grande lavoro educativo sui nostri ragazzi ed è vicina così ai bisogni dei più giovani e delle loro famiglie» commenta il sindaco Cristina Tedaldi. •

Milena Moneta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1