Questa pagina viene erogata tramite sistemi di Google. Utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
sabato, 16 febbraio 2019
Il Medioevo si racconta attraverso il monastero | Leno

Il Medioevo si racconta
attraverso il monastero

Gli studenti di Archeologia impegnati negli scavi di Leno 2017 (BATCH)

Anche questa primavera è stata all’insegna di indagini e scoperte, e domani pomeriggio, il pubblico degli appassionati e dei curiosi è invitato alle 16 nel parco di villa Badia, dove è programmata la presentazione pubblica di un resoconto della campagne di scavi sul sito del monastero medievale di San Benedetto ad Leones, a Leno, avvenute negli anni dal 2014 al 2017.

L’appuntamento in via Marconi 28 sarà coordinato da Franco Aliprandi, segretario della Fondazione Dominato Leonense. Dopo i saluti del presidente della Fondazione e Cassa Padana, Vittorio Biemmi e del sindaco Cristina Tedaldi, interverrà Angelo Baronio, coordinatore scientifico della Dominato Leonense, per spiegare i progetti strategici dell’ente.

Quindi la parola passerà a Fabio Saggioro, docente dell’Università degli Studi di Verona, per descrivere risultati e prospettive delle campagne di scavi, e ad Andrea Breda della Sovrintendenza di Bergamo e Brescia. Finite le relazioni inizierà una visita guidata dagli archeologi al cantiere aperto nel sito benedettino. M.MON.