CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.06.2018

Mdma in auto e dentro casa: lo spacciatore finisce in cella

I Carabinieri della Compagnia di Verolanuova hanno arrestato un 29enne per detenzione ai fini di spaccio di 34 grammi di cristalli di Mdma, una sostanza psicoattiva appartenente alla famiglia delle metanfetamine. L’intervento è stato l’epilogo di una serie di servizi organizzati la scorsa settimana in occasione dei festeggiamenti per la fine dell’anno scolastico e rivolti al controllo dei luoghi di aggregazione giovanile, discoteche e pub della Bassa. Il giovane è stato fermato dai Carabinieri di Bagnolo Mella con 4 dosi di Mdma a bordo della propria autovettura nel Comune di Flero, mentre con ogni probabilità stava raggiungendo dei giovani in attesa dello stupefacente. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire un totale di 85 dosi di Mdma, tutta in cristalli. La pericolosità della sostanza risiede nella sua capacità di sciogliersi all’interno di acqua e cocktail. Una dose media ha un peso di circa 0,4 grammi; nell’eventualità che l’assuntore sciolga dosi eccessive, l’effetto è un mix pericolosissimo per la salute e la stessa vita. Ieri mattina l’arresto è stato convalidato dal tribunale di Brescia, con obbligo di presentazione alla Pubblica autorità in attesa del processo. •

M.MON.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1