Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
sabato, 20 ottobre 2018

Tragico investimento:
l’inchiesta è archiviata

Un bruttissimo incidente, con conseguenze tragiche, è stato quello in cui il 7 dicembre 2015, a Leno, ha perso la vita S.S., una donna di 39 anni. Ad investirla, in auto, fu un 21enne.

LA TRAGEDIA ha avuto innanzitutto conseguenze sul piano emotivo per tutte le persone che erano legate alla vittima, una giovane madre. Poi si sono avute anche ripercussioni giudiziarie nei confronti di chi era al volante. Come capita quando ci si trova di fronte a una morte lungo le strade viene aperto un fascicolo dalla Procura. Nei confronti del 21enne fu ipotizzato il reato di omicidio colposo. Da parte della stessa Procura, però, è stata poi chiesta l’archiviazione dell’inchiesta, ma il legale dei familiari della vittima si era opposto. Così si è arrivati all’udienza sull’op- posizione all’archiviazione. Il gip ha accolto la richiesta del pm e degli avvocati Corrado Voltolini e Laura Gravina, legali del 21enne. L’inchiesta è stata quindi archiviata. M.P.