Questa pagina viene erogata tramite sistemi di Google. Utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
martedì, 19 febbraio 2019
Il museo «Zenucchini» apre le porte al pubblico | Manerbio

Il museo «Zenucchini» apre le porte al pubblico

Il museo della famiglia Zenucchini spalanca le sue porte. Stasera sarà possibile visitarlo a partire dalle 20.30 in via XX Settembre 2B a Manerbio. I PARTECIPANTI avranno modo di apprezzare numerosi cimeli e documenti del Risorgimento, della Grande Guerra, della Resistenza e degli Internati Militari Italiani (1943-1945). Durante la serata il cantautore Isaia Mori (chitarra e voce) canterà di storie di personaggi remoti e dimenticati, di chi cresce e osserva la quotidianità da un altro punto di vista, forse più alto rivolto al domani, ma senza dimenticare l’esperienze del passato e della vita trascorsa. In repertorio brani dell'Ottocento e canti della Resistenza Italiana. Nella sua storia la famiglia Zenucchini conta antenati che hanno partecipato alla spedizione dei Mille e combattuto a Bezzeca, altri che hanno partecipato alla prima guerra mondiale e un internato a Auschwitz. •