Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
martedì, 24 ottobre 2017

Una vita dedicata al sociale
addio a una donna generosa

Domenica Brusinelli (BATCH)

Cordoglio a Manerbio per la scomparsa di Domenica Brusinelli, 95 anni. Apparteneva ad una delle più antiche famiglie del paese che aveva casa in via Santa Di Rosa, la zona del Convento. Domenica era molto attiva nel contesto sociale del paese. Ha lavorato al lanificio Marzotto, eletta nella Commissione di fabbrica nel dopoguerra attraverso la quale ha contribuito ad affrontare i problemi delle maestranze. Raggiunta l'età della pensione s'era assunta il ruolo di volontaria nelle attività parrocchiali. Attivista dell’Azione Cattolica fin dal periodo fascista, ricordava spesso dell’incontro a Roma con Papa Pacelli. Aclista della prima ora, la sua tessera è stata costantemente rinnovata dal 1946 e la Presidenza provinciale nel cinquantesimo della fondazione del movimento l'ha premiata.

Il presidente del circolo di Manerbio, Angelo Bertelli, ha organizzato un incontro nella sede di vicolo Coro per esprime la riconoscenza della sezione. Era assidua agli appuntamenti della Libera università degli anziani, ogni giovedì, come quello della settimana appena conclusa. Venerdì era andata in chiesa per la benedizione della gola nella ricorrenza di San Biagio. Al parroco Tino Clementi aveva manifestato la sua soddisfazione per la partecipazione alla messa del mattino. È stato l'ultimo incontro, poco dopo si è sentita male ed è morta. La salma è composta nell'obitorio dell'ospedale dove oggi pomeriggio alle 15 ci sarà la veglia di preghiera. I funerali domani alle 9,30. F.PIO.