CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.12.2017

Da Montichiari alla Francia rapinatore seriale in trappola

Il rapinatore in fuga da Montichiari è stato arrestato in Francia
Il rapinatore in fuga da Montichiari è stato arrestato in Francia

Valerio Morabito Stava scontando ai domiciliari nella sua abitazione di Montichiari la pena per una serie di furti commessi nella Bassa. Dopo un primo tentativo di evasione, era tornato nella sua casa-prigione. Infine in primavera era sparito nel nulla. Pochi giorni fa è ricomparso nel Sud della Francia dove durante la latitanza aveva alzato l’asticella del suo pedigree criminale inanellando una serie di rapine. L’ultima è stata fatale all’albanese di 35 anni arrestato dalla gendarmerie national anche grazie alla collaborazione stretta con i carabinieri di Montichiari e Desenzano e la le forze dell’ordine spagnole dove l’immigrato si era rifugiato per qualche settimana. Come un «fantasma», usando documenti falsi, ha formato una banda formata da connazionali responsabile di una serie di rapine in villa tra Bordeaux, Montpellier e la Provenza: nel mirino della gang dimore di facoltosi imprenditori. Pochi giorni fa, l’albanese è stato bloccato dopo un breve inseguimento dalla polizia transalpina mentre stava fuggendo da una tenuta di Bordeaux dalla quale aveva prelevato gioielli e preziosi per migliaia di euro. Adesso il rapinatore si trova in cella. Dopo aver scontato la condanna che gli sarà inflitta nel processo in Francia dovrà espiare anche il residuo pena lasciato in sospeso in Italia, ovvero un mese. Nonostante la libertà fosse dietro l’angolo, il bandito albanese è evaso. Il sospetto è che avesse subodorato di essere stato riconosciuto responsabile di altri furti compiuti nel Bresciano e prima di essere indagato ha preferito espatriare. IN SPAGNA è stato monitorato dalle forze dell'ordine, ma quando è giunto in territorio francese ha fatto perdere le sue tracce. Almeno fino a quando è stato colto sul fatto durante l'ultima rapina. Non sempre, però, il 35enne è riuscito a dileguarsi. A Montichiari, per esempio, l’albanese è stato arrestato per ben due volte dai carabinieri. Il motivo del fermo è stato sempre lo stesso: una serie di furti in appartamento tra Montichiari e altri paesi della provincia di Brescia. Nella prima circostanza il ladro era stato arrestato ed era fuggito durante gli arresti domiciliari. Ma i carabinieri erano riusciti a trovarlo in un nascondiglio non troppo distante da Montichiari. Mentre nell'ultima occasione, il 35enne era di nuovo ai domiciliari per altri furti compiuti in abitazione. A differenza di qualche anno fa, però, il ladro è riuscito a fuggire all'estero e a far perdere, seppure per poco tempo, le sue tracce. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1