CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

23.09.2017

Ha 370 anni e non li dimostra
Il mercato si merita una festa

Il mercato di Montichiari in una foto d’epoca
Il mercato di Montichiari in una foto d’epoca

Il decreto del podestà che lo aveva istituito risale al 1674, e quindi in questi mesi il mercato di Montichiari doppia la boa dei 370 anni portati benissimo. Un compleanno speciale che verrà festeggiato il 29 settembre con una serie di eventi pubblici, ma anche con un trasloco temporaneo di di 4 mesi che servirà a dare una sistemata alla sua cornice: piazza Treccani.

TORNANDO alla documentazione storica risulta che già nel 1173 alcuni uomini di «Montechiaro» firmarono, assieme ad alcuni bresciani, l’atto notarile per l’avvio di un mercato che ritroviamo di venerdì nel XIV secolo. Lo ha ricordato ieri l’assessore al Commercio Renato Baratti che, affiancato dal consigliere comunale Angelo Ferrari e da Enrico Ferrario, presidente della Pro loco Montichiari, ha presentato la grande festa allestita per ricordare quel 16 giugno 1647, quando la consuetudine venne istituita «dovendosi in nome del Sign. Iddio, della BV Maria e di San Pangrazio Protettore della terra di Montechiaro istituir il mercato in detta Terra...».

Il programma? La festa inizierà alle 10, e in quella occasione «premieremo 40 ambulanti che da oltre 25 anni sono presenti nella nostra città - ha spiegato Baratti -. Il centro sarà vestito a festa con le bandiere tricolori e tappezzato di copie del decreto del podestà su ogni bancarella. Sullo sfondo figuranti in abiti seicenteschi vestiti dalla Pro loco e il corteo con la banda».

Il mercato venne concesso con un editto ducale il 4 maggio 1647, demandando ai rettori di Brescia, cioè al podestà e al capitano, di stabilire gli ordini e i capitoli per il suo regolamento che vennero fissati il 16 giugno dello stesso anno individuando nel lunedì il giorno delle bancarelle. Doveva attuarsi in piazza Grande (poi Garibaldi e oggi Santa Maria), appena fuori dal borgo murato. Poi, dal 12 luglio 1752 su pressione dei residenti il passaggio al venerdì, e dopo la Restaurazione del 1815 toccò ad ampliamento e trasloco, prima nell’attuale piazza Treccani e poi nell’area in cui oggi si trovano municipio e City.

Venerdì 29 la celebrazione inizierà tra le bancarelle con i discorsi delle autorità, e alle 13,30 ci si sposterà in corteo nel parco del castello per i premi agli ambulanti. Dal 13 ottobre al 9 febbraio, infine, il trasloco nel Centro fiera.

Francesco Di Chiara
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1