CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.11.2017

Il pensionato
è stato ucciso
dalla paura

C’è un cambio di scenario attorno alla morte di Giuseppe Bertelli, l’ex agricoltore di 79 anni deceduto nelle campagne di Sant’Antonio di Montichiari il 17 ottobre. La cognata Giulia Castelletti lo aveva trovato accasciato tra il trattore e la macchina carica letame, e in un primo momento l’ipotesi più accreditata era stata quella dell’infortunio.

QUESTA però è solo una parte della dinamica, perché l’autopsia ha permesso di stabilire che l’agricoltore è stato ucciso da un infarto: quando si è accorto che i suoi vestiti si erano impigliati nel cardano, l’anziano si deve essere spaventato fatalmente prima di entrare in contatto con gli ingranaggi. La dinamica aveva lasciato perplessi i carabinieri di Montichiari: ora la magistratura ha fatto chiarezza. V.MOR.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1