CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.12.2017

La seconda Pro loco si dice «pronta a collaborare»

Gianantonio Rosa
Gianantonio Rosa

«Non c'è nessuna tensione con l'amministrazione comunale, ma sappiamo bene di non essere i loro preferiti». A parlare è l'ex sindaco di Montichiari Gianantonio Rosa, che ormai da qualche anno ricopre la carica di presidente della Pro loco Città di Montichiari. Il riferimento di Rosa, senza troppi giri di parole, è ai rapporti con la giunta guidata dal sindaco Mario Fraccaro e all'esistenza di due Pro loco nella cittadina. Un fatto alquanto «singolare» che soprattutto in passato ha creato diverse tensioni, ma adesso Rosa sostiene che «la Pro loco Città di Montichiari prosegue per la propria strada senza nessuna strumentalizzazione politica». «Se ricevessimo - ha proseguito Gianantonio Rosa - dall'amministrazione comunale l'incarico di gestire qualche evento non ci tireremmo indietro. Noi pensiamo soltanto al bene di Montichiari». La Pro loco, l'unica in paese riconosciuta ufficialmente dall'Umpli, paga di tasca propria l'affitto della sede. In più, ha messo in evidenza Gianantonio Rosa, «viviamo con le tessere che riusciamo a sottoscrivere e con qualche donazione volontaria. È chiaro che in questo modo le difficoltà per organizzare eventi sono sempre più grandi». «Con questa amministrazione - ha ammesso l'ex sindaco - non c'è amore ma non c'è neanche odio. Siamo indipendenti e la gente che in maniera volontaria fa parte della Pro loco ne è una dimostrazione. Ognuno ha le proprie idee politiche, ma in questo contesto si pensa soltanto a promuovere Montichiari». • V.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1