Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
mercoledì, 19 settembre 2018

Rimuove il nido di vespe
e precipita dalla scala

La banale rimozione di un nido di vespe ha rischiato di sfociare in una tragedia. È accaduto ieri mattina attorno alle 7, a Roncadelle, dove un 57enne residente in via Padre Marcolini ha perso l’equilibrio precipitando da un’altezza di 4 metri dopo essere salito su una scala per rimuovere un nido da un muro della propria abitazione.

Nella caduta ha sbattuto violentemente la testa, riportando diversi traumi e contusioni, rimanendo però sempre cosciente durante il conseguente trasporto all’ospedale Civile.

Per quanto riguarda la dinamica dell’incidente, non è ancora stato confermato con certezza se la caduta dalla scala sia stata causata da un attimo di distrazione o magari dalla puntura di uno degli insetti che occupavano il nido, dinamica sulla quale stanno cercando di fare luce i carabinieri della stazione di Roncadelle.G.GAV.