Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
lunedì, 23 ottobre 2017

Vighizzolo, giochi di ruolo
nella cascina abbandonata

Una delle scritte apparse a Vighizzolo di Montichiari (BATCH)

Tempo fa era diventata «celebre» per il ritrovamento di alcune carcasse d’auto rubate e cannibalizzate; adesso, la cascina abbandonata di Vighizzolo di Montichiari già trasformata in catena di smontaggio è tornata sulla ribalta per la comparsa sui muri di un paio di scritte abbastanza criptiche.

«The dark zone» e un’aquila con le iniziali «shd» testimoniano che qualcuno è tornato a popolare l’edificio, e le scritte potrebbero essere i simboli di un gioco virtuale, «Tom Clancys’s the division».

Probabilmente nelle ore notturne qualcuno si dà appuntamento in mezzo ai campi vighizzolesi per cimentarsi in un gioco di ruolo: la squadra «shd» avrebbe il compito di riportare ordine in città e scoprire l’origine di un virus che si è diffuso, e nella «Dark zone» è possibile scorgere oggetti rari e contaminati. È così? Lo stabiliranno i carabinieri; che stanno indagando. V.MOR.