CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.09.2017

Vighizzolo «scommette» sul polo logistico

L’interno di uno dei terminal del nuovo polo logistico di Montichiari
L’interno di uno dei terminal del nuovo polo logistico di Montichiari

A Montichiari sembra esserci un’alternativa allo sviluppo imperniato sulle discariche e la gestione dei rifiuti. A Vighizzolo per esempio sta prendendo forma un nuovo polo logistico: la struttura di movimentazione merci sta sorgendo vicino alla «Lombarda Prefabbricati», storica impresa di prefabbricati.

Il comparto sarà formato da quattro capannoni di circa 13 mila metri quadrati l'uno. La società proprietaria del sito e titolare che sta promuovendo l’intervento è «Isola Verde» che inizialmente aveva presentato un progetto per la costruzione di un centro commerciale in via Levate.

LA VICINANZA con le discariche della frazione di Montichiari aveva tuttavia spinto la Regione a porre dei veti sulle autorizzazioni di vendita di alimentari.

Un mega store dedicato solo a prodotti «no food» è stato ritenuto finanziariamente insostenibile dai privati che hanno modificato in corsa l’operazione.

Isola Verde ha chiesto di modificare la destinazione urbanistica del comparto da commerciale a produttivo-logistica e a marzo la Giunta comunale di Montichiari ha avviato l’iter per la variante dell'area denominata come «Ex Valentini». Nel corso dell’istruttoria è emerso che il progetto non aveva bisogno di essere sottoposto alla procedura della Valutazione ambientale strategica che avrebbe fisiologicamente allungato i tempi burocratici.

LA REGIONE ha concesso il via libera all’operazione, mentre l’Arpa ha invocato un supplemento di accertamenti sull’impatto del polo logistico. «Si ritiene necessario effettuare un approfondimento che tenga conto del quadro ambientale esistente, degli elementi di vulnerabilità e pressione e delle criticità presenti nell’area di riferimento, al fine di garantire una valutazione adeguata degli impatti attesi dall’attuazione del progetto proposto e degli impatti cumulativi attraverso una specifica Vas da dedicare a tale trasformazione», si legge nella nota dell'Arpa. La richiesta di ulteriori valutazioni non ha bloccato il progetto che prosegue secondo il cronoprogramma fissato dai privati: affidati alla Edilquattro di Arturo Bernardelli che si occuperà anche dei lavori nel vicino polo logistico Festa trasporti, i cantieri sono stati aperti.

L’intenzione della società Edilquattro, proprietaria dell'omonima discarica, è di ultimare la struttura entro la prossima primavera per rispondere alle richieste del mercato.

Valerio Morabito
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1