CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.01.2018

A scuola nella natura con l’aiuto del Comune

Scolari alla scoperta del territorio di Orzinuovi
Scolari alla scoperta del territorio di Orzinuovi

Alcune classi hanno già fatto tappa a Barco, alla scoperta del castello, del bosco, della spiaggia e delle sponde dell’Oglio nell’area protetta del parco fluviale. Altre attendono le giornate primaverili per visitare e conoscere castelli, chiese, monumenti, corsi d’acqua, coltivazioni, aziende di Orzinuovi e dei paesi vicini. Succede grazie all’intervento dell’amministrazione Ratti, che per favorire la scoperta del territorio ha finanziato per l’anno scolastico in corso il trasporto gratuito sullo scuolabus, entro la distanza di 30 chilometri, di ciascuna classe dell’Istituto comprensivo (scuola dell’infanzia, elementare e media). UN’OCCASIONE in più che si somma ai 150 chilometri già assegnati per le visite guidate alle sezioni della Fondazione educativa scuola materna «Garibaldi» e dell’ex asilo della Canossiane, e inclusi nel contratto con l’impresa orceana che ha in appalto il servizio di trasporto scolastico. Il nuovo progetto (finanziato dall’ente locale per un totale di 8.500 euro) comprende anche le uscite per attività sportive, per i laboratori in biblioteca e per le attività di orientamento dei ragazzini delle medie. «Riteniamo le uscite didattiche, le visite guidate e l’orientamento scolastico una parte integrante dell’offerta formativa e una occasione di conoscenza, comunicazione e socializzazione - commenta l’assessore all’Istruzione Fiorenza Gardoni -. Sono esperienze di apprendimento e di maturazione della personalità che rientrano in progetti interdisciplinari più ampi, come l’educazione alla salute, all’ambiente e alla legalità». Il progetto di didattica «viaggiante» aiuta insomma i giovanissimi a conoscere la propria comunità, «perché il territorio è spazio di apprendimento - continua Gardoni -, e perché la natura, la cultura e la storia locali devono essere valorizzate». • R.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1